Cavalieri e Centauri disarcionati dalle Under 18 di Toscana Aeroporti I Medicei

Vittoria di carattere al Chersoni per la formazione Elite, dilaga la Regionale al Ruffino Stadium Mario Lodigiani

Prato: I Medicei espugnano il Chersoni

La squadra Elite vittoriosa a Prato

Prato – Vittoria bella, sofferta e meritata quella conquistata dall’Under 18 di Toscana Aeroporti I Medicei a spese dei Cavalieri Union Prato Sesto nel derby di ritorno di campionato Elite di categoria. Il punteggio finale di equilibrio, 8 a 13 per i fiorentini, è solo la chiusura di un confronto serrato tra le due squadre, che ha visto gigliati e neri di Prato battersi fino alla fine dell’incontro. 
Grazie ad entrambe le compagini si è potuto così godere di un match carico di emozioni dal primo all’ultimo minuto. I gigliati hanno porto il fianco con indisponibilità importanti per infortuni e influenza, un cartellino giallo e qualche incertezza  della quale la squadra tutta nera ha prontamente approfittato. Ma la risposta è stata di carattere e determinazione su tutti i reparti; i sostituti si sono comportati egregiamente senza mai mollare e senza timori reverenziali per gli avversari.
Gli ultimi minuti di lotta a difesa del risultato hanno messo in luce ancora di più la coesione di questo gruppo, le sue qualità difensive e il giusto approccio dei singoli per l’obiettivo comune.
 
CRONACA

La partita inizia subito con la pressione dei Cavalieri che, lancia in resta, suonano la carica; al 5’, dopo un fallo nei ventidue gigliati, un calcio di punizione viene indirizzato verso i pali per il momentaneo vantaggio dei Cavalieri (3-0).
I biancoargentorossi non sbandano e con ordine ripartono costringendo i padroni di casa nei loro 22, ma la forte squadra pratese non ci sta e riparte, grazie anche di una mischia pesante che sovrasta quella dei fiorentini di almeno 100 kg; ma la difesa gigliata è attenta e i neri di Prato non passano.Da una mischia nei 22 pratesi si sviluppa l’azione offensiva che dopo una serie di pick and go porta Querci, subentrato a Ciampi da pochi minuti, a sgattaiolare tra le gambe avversarie, sorprendere i pratesi e schiacciare in meta (tr Pesci 3-7); i minuti passano ma l’incontro non si sblocca e la prima frazione si conclude con i Medicei in vantaggio.
Si riparte con un solo cambio tra le file gigliate, Migliori entra al posto di Bonaccorsi. Al 43’ l’arbitro fischia una punizione a favore dei fiorentini e Pesci va per i pali portando il vantaggio de I Medicei a più sette (3-10); le folate offensive dei pratesi aumentano e al 52′ Di Puccio riceve un giallo per placcaggio considerato irregolare; saranno 10’ di inferiorità per i fiorentini che porteranno i Cavalieri a spingere ancora di più e accorciare le distanze con una meta (nt, 8-10).
I Medicei hanno una bella grinta, si riportano in attacco e vanno vicini a segnare nuovamente con il pacchetto di mischia, ma i Cavalieri leggono bene le intenzioni gigliate e fermano l’azione d’attacco dei fiorentini.
Nonostante la stanchezza la partita cresce d’intensità e le azioni si susseguono da entrambe le parti, ma sono i Gigliati a concretizzare ottenendo una punizione che Pesci mette tra i pali da 40 mt, portando il punteggio sul 8-13 per i fiorentini; punteggio che, nonostante i rovesciamenti di fronte, non cambia e consente a I Medicei di portare a casa l’incontro consolidando la testa del girone. Si chiude così un match appassionante che ha visto il XV di Sorrentino premiato meritatamente, ed è doveroso riconoscere i meriti di tutto il gruppo in una vittoria corale e prestigiosa come quella di oggi.
Toscana Aeroporti I Medicei Under 18: Biagini, Bonaccorsi (Migliori), Chiti R, Ciampi (Querci), Cini, Del Bono, Di Puccio, Mannelli, Metti L, Nannini, Pesci, Pracchia, Raimo, Sassi, Sestini
a disp. Cendali, Cherici, Soro, Touires, Tuci
All
. Sorrentino
Cavalieri Union Prato Sesto Under 18: Pani, Ravaioli, Pancini Nistri, Castellana, Magni, Ghelardini, Sghinolfi, Righini, Morelli, Ciampolini, Casciello, Rudalli, Sansone, Neculai, di Leo, Borgioli, Attucci, Mariotti, Viazzi, Carafa, Goggioli
All. Nuti

emmeemme – Ph. Marco Metti

L’under 18 Regionale in azione

Vittoria di rincorsa per la U18 Regionale

Si attende la franchigia dei Centauri al Ruffino Stadium Mario Lodigiani di Firenze, partita per niente facile preparata nei dettagli dal coach Falleri.
Si gioca in una giornata primaverile sul sintetico del Lodigiani; i 20 fiorentini sono ben concentrati, la partita inizia subito a favore della squadra di casa con Scalise che raccoglie un bel passaggio da una mischia e si incarica di finalizzare in meta per la facile trasformazione di Saccardi 7-0.
Gli ospiti non si lasciano intimorire e provano a tessere la loro tela, ma il gioco dei biancoargentorossi non lascia spazi; si chiude ogni metro di terreno, la difesa funziona alla perfezione e la compagine ospite non trova spazio per partire. Soltanto al 5’ del primo tempo scelgono di calciare una punizione che posizionano al centro dei pali per il 7-3.
I giovani fiorentini non si scompongono e continuano il loro gioco ordinato e concreto, con un buon lavoro in ruck. È proprio da una di queste azioni che al 1’ del primo tempo Falchini, nel nuovo ruolo di primo centro, sorprende tutti e va a schiacciare angolato, non facilitando la trasformazione, 12-3.
Il gioco rimane nelle mani dei padroni di casa che divertono, facendo girare l’ovale anche con delle belle azioni personali: menzione per Panerai che si distingue per le prese al volo e le ripartenze. I Centauri subiscono il gioco e non riescono a prendere le misure ai fiorentini che sono ben organizzati in ogni fase, vincono touch e ripartono con delle belle maul guadagnando terreno verso la meta avversaria; è da un’azione del genere che Falchini va ancora a schiacciare al 26’ in posizione centrale, per la facile trasformazione di Saccardi, 19-3.

Il secondo tempo vede calare un poco il ritmo: i Centauri provano in tutti i modi a mettere in difficoltà e accorciare il punteggio ma, nonostante la stanchezza, i ragazzi di Toscana Aeroporti I Medicei resistono fino al 30’ quando i Centauri riescono ad entrare in meta, non trasformando 19-8.
I Medicei, punti nell’orgoglio e determinati a fare la 4ª meta spingono con tutte le forze, impostano un ruck nei 5 metri avversari e si spingono dentro l’area di meta dove Falchini tira la zampata finale schiacciando l’ovale per la facile trasformazione di Innocenti, 26-8.
Bella partita quella che hanno fatto vedere entrambe le squadre, con un bel gioco divertente e piacevole, e bravi i ragazzi che questa domenica sono rimasti concentrati ed hanno giocato tutti splendidamente.
Alabim!

Toscana Aeroporti i Medicei Under 18: Chiarini, Panerai V., Metti T., Chiti, Panerai L., Scalise, Archetti, Saccardi, Barbieri, Falchini, Becattini, Valtancoli, Brogi, Bizzarri, Bianchini, Innocenti, Cosci, Minucci A., Bovo, Bianchi

aemme – Ph. Alessandro Metti