Con la trasferta di Viadana si chiude il girone d’andata

Il XV gigliato pronto per incontrare i ragazzi di coach Frati

Firenze – Riprende l’Eccellenza dopo due settimane di Continental Shield e Trofeo Eccellenza, e al giro di boa della stagione la Toscana Aeroporti I Medicei scenderà questo sabato allo Zaffanella contro il Rugby Viadana 1970. Calcio d’inizio alle 15.00 e live in streaming su www.therugbychannel.it. In quello che fu lo stadio della franchigia di Celtic League degli Aironi, i gigliati affronteranno un’altra delle big del campionato. Scudettata nel 2002, semifinalista ai playoff della scorsa stagione, e attuale campione in carica del Trofeo Eccellenza vinto per la terza volta in finale a Firenze contro le Fiamme Oro.

I ragazzi di Presutti e Basson, settimi in classifica a 17 punti e reduci dalla vittoria casalinga contro la Lazio nell’ultimo turno di Trofeo Eccellenza, vengono da un buon periodo di preparazione. Il nono turno se dovesse portare qualche punto in classifica, potrebbe essere utile ai fiorentini per rimanere agganciati al gruppo di inseguitrici delle tre in fuga del campionato – Calvisano, Rovigo e Petrarca – e poter rimanere attaccati alle pretendenti ad un ultimo quarto posto playoff.

Al netto degli infortunati di lungo corso lo staff tecnico propone la migliore possibile formazione per il match di Viadana. Sui tre quarti con Basson a estremo, Lubian all’ala e Rodwell centro, confermati dal primo minuto Morsellino all’ala e Mattoccia al centro. Coppia Newton/Fusco sulla mediana, con Cosi che rientra in terza linea insieme al sudafricano Greef e al confermatissimo Boccardo. Capitan Maran in seconda con Montauriol e la prima linea più rodata, SchiavonBaruffaldiMontivero saranno a chiudere gli otto di mischia.

Non cambia l’approccio alle partite contro le top del campionato da parte del tecnico Presutti: «Anche questa trasferta sappiamo che sarà molto dura, andiamo ad incontrare una semifinalista della scorsa stagione e questo dice già tutto. Una formazione che viene da ottime prove sopratutto in casa, e da sconfitte sempre di misura anche con le grandi. È una formazione in piena lotta per i playoff e noi come sempre cercheremo di fare il nostro meglio per cercare di metterli in difficoltà.»

La probabile formazione:

Basson; Lubian, Mattoccia, Rodwell, Morsellino; Newton, Fusco; Cosi, Greeff, Boccardo; Montauriol, Maran (c); Schiavon, Baruffaldi, Montivero.

A disposizione: Zileri, Battisti, Corbetta, Cemicetti, Brancoli, Taddei, McCann, Cornelli.

Arb. Claudio Blessano (TV), AA1 Luca Trentin (LC), AA2 Riccardo Salafia (MI). Quarto uomo: Massimo Brescacin (TV)

Jacopo Gramigni – Ph. Bess Melendez