Eccellenza, nuova sfida contro la Lazio

Quarto confronto stagionale con i biancoazzurri

Firenze – Alla 12a giornata di Eccellenza per la Toscana Aeroporti I Medicei si rinnova il confronto con la S.S. Lazio Rugby 1927. L’appuntamento è per domani sabato 3 febbraio alle 15.00 al “Giulio Onesti” dell’Acqua Acetosa a Roma per il quarto e ultimo match stagionale tra le due squadre.

31 a 21, 27 a 24 e 17 a 49 sono i precedenti tra campionato e Trofeo eccellenza, tutti a favore dei gigliati. Una condizione che non deve portare a sottovalutare un’avversaria che pratica un gioco dinamico e pericolosa se le viene concesso il possesso palla. L’attenzione e la disciplina mostrate nelle ultime partite saranno sicuramente un’arma a favore per far bene anche in questa occasione.

Con Basson fuori per l’infortunio subito contro il San Donà e Cornelli convocato in Nazionale Under 20 starà a Mattoccia coprire il ruolo di estremo. Citi rientra sui tre quarti a dar man forte a Lubian, Rodwell e Morsellino. Con Newton e Fusco confermati in mediana rimane invariata la mischia già schierata contro il San Donà. In terza linea GreeffCosi Boccardo, in seconda capitan Maran con Cemicetti e Montivero, Baruffaldi e Schiavon in prima linea.

«Andremo a incontrare una squadra con la quale abbiamo recentemente vinto nel Trofeo Eccellenza e per questo sappiamo che avrà molte motivazioni e vorrà far bene. – afferma coach Presutti – Nell’ultimo turno di campionato pur perdendo si sono ben comportati contro il Viadana, sopratutto nel primo tempo. È una squadra di buon livello che sarà difficile da battere nonostante i precedenti siano a nostro favore. Per quanto ci riguarda ci teniamo a proseguire nel nostro percorso, sopratutto relativamente alla qualità del gioco che stiamo esprimendo».

La probabile formazione:

Mattoccia; Lubian, Citi, Rodwell, Morsellino; Newton, Fusco; Cosi, Greef, Boccardo; Cemicetti, Maran (c); Schiavon, Baruffaldi, Montivero.

A disposizione: Zileri, Broglia, Battisti, Savia, Chianucci, Taddei, Esteki, McCann.

Arb. Elia Rizzo (Ferrara), AA1 Claudio Passacantando (Pescara), AA2 Gianluca Bonacci (Roma). Quarto uomo: Giampiero Salvi (L’Aquila)

Jacopo Gramigni – Ph. Luigi Mariani