Gestione infortuni

Lo staff medico che segue la squadra di Eccellenza de “ I MEDICEI” per la stagione “2017-2018” è composto:

-Dott. Niccolò Gori
-Fisioterapista Andrea Rao
-Fisioterapista Riccardo Lenzi

-In caso di infortunio l’atleta deve repentinamente informare il medico se presente (partite casalinghe) o il fisioterapista (allenamenti o partite in trasferta).

-Nel caso in cui un presunto infortunio si manifesti nelle ore successive alla partita, il giocatore dovrà contattare il fisioterapista o il medico per metterli al corrente della situazione e concordare orario per il check medico del lunedì mattina dove è obbligatoriamente tenuto a presentarsi se richiesto dal medico.

-In base all’entità e alla tipologia dell’infortunio il medico o il fisioterapista disporranno tempi di riposo e modalità delle terapie e ne daranno comunicazione allo staff tecnico.

-I giocatori sono tenuti ad attenersi alle disposizioni ricevute, senza dare interpretazioni personali sul loro stato di salute.

-Nel caso un giocatore, per motivi straordinari, non possa presentarsi al check medico o alla terapia concordata deve dare immediato avviso della sua indisponibilità al medico/fisioterapista.

-In caso di ripetute o ingiustificate assenze del giocatore dalle terapie prescritte, lo staff medico è tenuto a informare staffe tecnico e societario dell’inadempienza.

-Nel caso in cui il giocatore in seguito a infortunio ritenga necessario effettuare visite mediche o effettuare terapie privatamente, l’atleta è comunque tenuto a informare lo staff medico al fine di ottenere l’autorizzazione; si ricorda che ogni iniziativa privata dei giocatori è finanziariamente a carico degli stessi.

-Si ricorda ai giocatori che sono tenuti a rispettare rigorosamente il codice antidoping emanato ogni anno dalla WADA e che possono assumere solo farmaci e integratori dei quali hanno assoluta certezza che non contengano sostanza proibite; in caso di dubbio prima della assunzione devono richiedere autorizzazione al Medico di squadra.

-In caso di infortunio con entità rilevante sarà aperta dalla segreteria, su indicazione del Medico di squadra, la pratica assicurativa a tutela della società e del giocatore stesso; si fa presente che il giocatore non potrà giocare partite ufficiali fino alla chiusura della pratica di infortunio.