Giornata storta per le ragazze di Toscana Aeroporti I Medicei

Malgrado il grande impegno, un episodio condiziona l’incontro

Firenze, 26 gennaio 2016 – 

CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A FEMMINILE – 12 ª GIORNATA. TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI FEMMINILE – FRASCATI R. C. 2015: 0 – 10 (0-4)

touche-mediceeToscana Aeroporti I Medicei Femminile: Fami, Bitossi, Neri, Nesi, Lecoquierre, Tamberi, Vignozzi, Fineschi, Magro, Venezia, Syfret, Poli, Di Vitantonio, Longaron, Giovannoni.

A disposizione: Mini, Destito, Batosti, Carmignato, Tuci, Novelli, Puce, Ardelean.

All.: Nutini, Valentino

Giornata storta per le ragazze di Toscana Aeroporti I Medicei Femminile che, malgrado l’impegno profuso senza risparmio come sempre in stagione, si vedono sfuggire un successo che sembrava alla portata. Di fronte ad un Frascati R. C. 2015 irriconoscibile, rispetto alla gara di andata vinta in trasferta dalle Medicee, per i numerosissimi nuovi arrivi a rinforzo della formazione, le ragazze di Nutini hanno pagato forse la scarsa serenità con la quale hanno affrontato lo svolgersi dell’incontro, condizionato oltremodo da un episodio. Da registrare, purtroppo, anche l’infortunio alla Capitana Neri, alla quale auguriamo un rapidissimo recupero. Il campionato va incontro ad una lunga pausa per il Torneo delle 6 Nazioni, che vede l’Italdonne impegnata per confermare le buone prestazioni degli ultimi anni e per centrare la qualificazione alla Coppa del Mondo del 2017. La grande novità di quest’anno è la presenza della Medicea Margherita Fineschi nel gruppo della Nazionale Femminile: a lei va il più forte in bocca al lupo di tutto Toscana Aeroporti I Medicei.

Il campionato riprenderà il 6 marzo.

Coach Nutini commenta così il match: ‘Le ragazze fiorentine hanno provato in tutte le maniere a vincere questa gara, che poteva essere vinta; purtroppo c’è stato un errore su una meta non annullata e le frascatane, approfittandone, hanno segnato. Questo regalo è pesato sul morale della squadra la quale non ha giocato con la serenità e la determinazione necessarie. Durante tutta la gara abbiamo avuto diverse occasioni ma come al solito la fretta, l’imprecisione e la poca efficacia nei loro 5 metri hanno vanificato le segnature. Va riconosciuto il merito alla squadra laziale di essersi presentata con una formazione rinforzata, solida e compatta, diversa da quella affrontata all’andata dove Le Medicee vinsero. Adesso abbiamo un mese di sosta dal campionato ma gli allenamenti e le varie amichevoli continuano, il lavoro di formazione va avanti con ottimismo e fiducia. La vera nota dolente riguarda il capitano Neri, uscita all’inizio del 1° tempo per infortunio, speriamo tutti di riaverla al più presto. Prossimo appuntamento in serie A domenica 6 marzo in trasferta a Terni’.

Gli altri match della giornata:

Caravaggio S:V: Benevento – Umbria R. Ragazze: 58 – 7

Fenici Bologna 1928 – CUS Roma: 19 – 3

La classifica:

Caravaggio S.V. Benevento 40

Fenici Bologna 1928 38

CUS Roma 30

Donne Etrusche 20

Belve Neroverdi 18

Frascati R. Club 2015  9

Le Medicee  6

Umbria R. Ragazze  1

Gianni Savia – Ph.: Cosimo Ignesti