Giro di boa al comando della classifica per l’Under 18 Elite

I Medicei espugnano il Settembrini di Livorno nell’ultimo match del girone di andata

Jacopo Bianchi foto Marco NardoniCampionato Under 18 Elite -7° Giornata – Fase a gironi

Livorno Rugby – Toscana Aeroporti I Medicei R.C.: 17 – 43 (p.t. 7 – 38)

Marcatori: 9′ mt Bianchi tr Landini (0-7), 15′ mt Battaglia nt (0-12), 18′ mt Battaglia nt (0-17), 20′ mt Bartoli tr Landini (0-24), 22′ mt D’Aliesio tr Landini (0-31), 28′ mt Livorno tr (7-31), 31′ mt Battaglia tr Landini (7-38), 12’st mt Livorno nt (12-38), 16’st mt Biagini nt (12-43), 29’st mt Livorno nt (17-43).

Toscana Aeroporti I Medicei R.C.: Gentili, Magnelli (Guarducci), D’Aliesio, Bartoli, Battaglia (Pezzati), Landini, Matteoni (Nardoni), Bianchi (Cardoso Laynes), Chianucci, Michelagnoli (Mascalchi), Biagini (Cap.), Fissi, Panerai (Stellini), Mancini Parri, Bartolini – A disp. Tarchi  All.: Sorrentino

Classifica Girone 3 dopo la settima giornata

Toscana Aeroporti I Medicei 34, Cavalieri Union R. Prato Sesto 27, Colorno Rugby 24, Rugby Parma 1931 14, CUS Perugia 13, Livorno Rugby 8, Amatori Parma Rugby 8, Cesena Rugby 1970 2

Firenze 21 dicembre 2015 – L’ultima giornata del girone di andata vede i Medicei impegnati sul sintetico di Livorno. I gigliati assorbono bene l’iniziale sfuriata dei padroni di casa ed al 9′ vanno in meta con Bianchi, al termine di una classica giocata in maul scaturita da una touch sui cinque metri.

I ragazzi di Sorrentino non danno modo ai livornesi di riorganizzarsi e nel giro di pochi minuti prendono il largo giocando velocemente l’ovale sui trequarti: due mete fotocopia di Battaglia, abile ad involarsi sull’ala sinistra, poi una splendida meta d’intercetto di Bartoli e per concludere una bella incursione in meta di D’Aliesio portano il risultato sul 31 a 0 per i Medicei già al 22′. Nel finale di tempo arriva la segnatura del Livorno e la terza meta personale di un incontenibile Battaglia.

La seconda frazione è meno spettacolare ed il gioco più frammentato, con i padroni di casa decisi a dar battaglia fino all’ultimo ed i Medicei attestati in difesa.

Al 12′ i biancoverdi vanno in meta e dopo pochi minuti Biagini ristabilisce le distanze. Nel finale arriva la terza meta livornese, ma la buona difesa gigliata toglie ai padroni di casa la soddisfazione della quarta marcatura che porterebbe loro il punto di bonus.

Al termine dell’incontro Peppe Sorrentino si concede a un breve commento:

Peppe quali sensazioni dal match appena concluso? “E’ stato un tipico derby toscano, molto combattuto anche se la differenza in termini di tasso tecnico e fisico era nettamente a nostro favore, ma i ragazzi del Livorno, come comprensibile, ci tenevano a fare bella figura davanti al pubblico di casa e nel secondo tempo hanno spinto molto.”

E per quanto riguarda il campionato? La fine del girone di andata si presta ad essere l’occasione per un primo bilancio: “Siamo in testa alla classifica e non nascondiamo che il nostro obiettivo è quello di arrivare a giocarci la fase finale. Quest’anno abbiamo un bel gruppo, forse con meno individualità, ma molto unito. Ormai è il terzo anno che guido questi ragazzi e ho potuto vederne la grande maturazione. Anche i nuovi arrivati del 1999 si sono integrati molto bene e non era facile in un campionato di alto livello come l’Elite. Abbiamo un buon vantaggio sulle altre formazioni e nel girone di ritorno dovremo essere bravi a gestirlo, ma il calendario è tutto sommato favorevole, tenendo conto che dovremo andare a giocare a Prato ma ospiteremo in casa il Colorno, le più immediate inseguitrici.”

Elleffe – foto Marco Nardoni

L’Under 18 Regionale vince contro il Guardia Martana

Buona prova per i Medicei che a Todi conquistano anche il punto di bonus

Campionato Under 18 Regionale – 7° Giornata – Girone 2 Tosco-Umbro

Guardia Martana Rugby – Toscana Aeroporti I Medicei R.C.: 7 – 44 (p.t. 7-20)

Marcatori: 5′ mt Venturi nt (0-5), 10′ cp Almansi (0-8), 12′ mt Guardia Martana tr (7-8), 14′ mt Botti tr Almansi (7-15), 31′ mt Botti nt (7-20), 5’st mt Botti tr Bacci (7-27), 10’st mt Bacci tr Bacci (7-34), 12’st mt Vanoli nt (7-39), 21’st mt Bucciantini nt (7-44)

Toscana Aeroporti I Medicei R.C.: Gaito (Cap.), Botti, Guariento, Di Miscio, Pini Chiappini, Almansi, Bacci, Vanoli, Barlucchi, Venturi, Calamandrei, Dragoni, Soliman, Picheca, Cavaciocchi, Casaretti, Vodola, Campagna, Conti, Duccini, Bucciantini, Santoro All.: Falleri

Dopo tante partite perse per 3-4 punti i Medicei riescono ad imporsi e finalmente arriva la vittoria anche nel campionato regionale.

All’ingresso in campo si vede subito un quindici mediceo ben disposto e che ben presto prende in mano le redini del gioco. Ed infatti al 5’ minuto è subito Venturi che schiaccia in meta. È il 5 a zero.

I gigliati stazionano costantemente nella metà campo avversaria ed al 10’ arriva un calcio di punizione che Almansi trasforma senza problemi. Al 12’ arriva la prima ed unica meta del Guardia Martana: su una dormita generale dei toscani il numero 8 umbro si invola e segna. Ma i Medicei non ci stanno e al 14’ Botti scappa sulla sinistra e schiaccia, Almansi trasforma. Prosegue il dominio biancogrigiorosso con il Guardia Martana che non riesce a superare il centrocampo. Il gioco è un po’ frammentato per i molti falli fischiati dall’arbitro. Alcuni “in avanti” danno modo ai Medicei di testare la mischia che oggi, nonostante diversi chili di inferiorità, riesce ad imporsi.

È al 31’ che finalmente arriva un’altra meta, ancora ad opera di Botti. Ed è sul punteggio di 7 a 20 che si conclude il primo tempo.

La seconda frazione si apre con una meta di Barlucchi trasformata da Bacci; ancora Bacci al 10’ va in meta e si incarica anche della trasformazione.

Al 12’ è ancora meta con Vanoli e al 21’ va in meta Bucciantini. La partita a questo punto scorre verso il termine con il punteggio ormai acquisito e la voglia di arrivare in fondo senza troppi problemi per nessuno.

I Medicei, con una difesa ordinata, chiudono tutti gli spazi agli avversari senza mollare: i gigliati danno prova di carattere anche nel finale, impegnandosi caparbiamente per neutralizzare una meta al Guardia e riuscendo a tenere alta una palla che sembrava ormai destinata ad essere schiacciata con sicurezza.

Al fischio finale i Medicei si godono il meritato successo!

Il commento di coach Falleri:

“Il match è stato affrontato col piglio giusto e siamo riusciti ad indirizzarlo subito in nostro favore. Purtroppo ci capita ancora troppe volte di complicarci la vita da soli con scelte di gioco sbagliate. Ecco, dobbiamo imparare a fare le cose semplici e dare fluidità al gioco. In questa prima parte del campionato troppe volte abbiamo perso per pochi punti delle partite che erano alla nostra portata: fare le scelte giuste in certe situazioni è quello che spesso ti cambia il risultato e ti fa vincere o perdere una partita. Invece per ora ci troviamo nella parte bassa della classifica, quando avremmo le qualità per fare bene. Ma cercheremo di rifarci nel girone di ritorno!”

Stecal