I Cadetti sconfitti in casa contro l’Amatori Alghero

I gigliati si illudono con un grande avvio di partita ma cedono alla distanza

Firenze – La formazione cadetta di Toscana Aeroporti I Medicei è stata protagonista di una gara pazza, con un primo quarto d’ora ineccepibile che ha visto i gigliati autori in pochi minuti di due mete ed un calcio piazzato per un vantaggio di 15 a 0 che ha dato l’illusione di una gara ormai in discesa. I sardi invece hanno risalito rapidamente il punteggio e nel secondo tempo hanno conquistato l’intera posta, lasciando ai toscani un punto di bonus meritato per il cuore ma inevitabilmente carico di rimpianti.

La cronaca

In avvio di gara si vede una sola squadra in campo, con i Medicei protagonisti di giocate veloci e ficcanti,  che in breve lanciano in meta per ben due volte D’Aliesio.

I sardi difendono in affanno e sono sanzionati al 14′ con un calcio piazzato che Petrangeli trasforma per il 15 a 0.

Al 15′ Alghero lancia il primo squillo con una bella azione tutta in verticale che prende in contropiede lo schieramento avanzante di gigliati; la difesa toscana recupera ma è il segnale del cambio di inerzia del match, con gli ospiti che infatti si portano di nuovo in attacco e liberano il n. 8 Fernandez che irrompe in area di meta.

Il punteggio di 15 a 7 tiene ancora oltre break i sardi, ma al 37′ sono ancora i trequarti ospiti a trovare la via della meta, approfittando anche della superiorità numerica per un giallo a Petrangeli; si va all’intervallo sul punteggio di 15 a 14 e con il match decisamente riaperto.

Al rientro in campo l’Amatori va ancora a segno con una bella giocata al largo che innesca l’ala Pesapane per la meta del sorpasso (15-19).

Gli uomini di Lo Valvo non riescono a ritrovare il ritmo giusto, nonostante una buona solidità della mischia chiusa ed alcune belle iniziative di D’Andrea e Taddei.

Gli ospiti invece controllano il match ed al 20′ ottengono la quarta segnatura grazie alla fisicità del man of the match Oneone, che con la trasformazione di Micheli porta i sardi avanti per 26 a 15.

Ai Medicei resta però l’orgoglio di un finale combattivo, premiato dalla meta di Elegi che proprio allo spirare della gara porta il punto di bonus difensivo per i biancoargentorossi.

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 16 dicembre 2018

Serie A, VII giornata

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti v Amatori Rugby Alghero 20-26 (15-14)

Marcatori: p.t. 5’ m D’Aliesio (5-0); 8’ m D’Aliesio tr. Petrangeli (12-0); 14’ cp Petrangeli (15-0); 18’ m Fernandez tr Micheli (15-7); 37’ m Armani tr Micheli (Amatori Rugby Alghero) 15-14; s.t. 46’ m Pesapane (15-19); 60’ m Oneone tr Micheli (15-26); 79’ m Elegi N. (20-26).

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti: Reale (65’ Falleri);  D’Aliesio (44’ Elegi N.), D’Andrea, Petrangeli, Cervellati (47’ Marucelli); Bartoli, Taddei; Burattin (65’ Michelagnoli), Santi Fi., Di Donna; Massimo (65’ Fissi), Biagini; Panerai (60’ Manigrasso), Bartolini (69’ Kapaj), Chiostrini (cap.) (69’ Santi Fr.).

All. Lo Valvo

Amatori Rugby Alghero: Micheli; Delrio, Serra (cap.) (68’ Madeddu R.), Oneone, Pesapane; Anversa, Armani; Fernandez, Sciacca, Ceglia; Fall, Pao; Stefani (60’ Gabbi), Salaris, Ilie (58’ Prette). A disposizione: Gabbi, Sanna, Lombardo, Bortolussi, Madeddu L., Arru.

All. Paoletti

Arb. Chirnoaga (Roma)

AA1 Caprini (Pesaro) AA2 Gargamelli (Pesaro)

Cartellini: 35’ giallo a Petrangeli (Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti)

Calciatori: Petrangeli (Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti) 2/5; Micheli (Amatori Rugby Alghero) 3/5

Note: giornata coperta, 4°, campo in buone condizioni, spettatori circa 300.

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 1; Amatori Rugby Alghero 5

Ruffino Man of the match: Oneone (Amatori Rugby Alghero)

Elleffe