I Medicei in formato linea verde giocano alla pari con il Colorno e perdono di un punto

Finisce 17 a 16, tra gli altri bene il giovane Mannelli

Firenze – La Toscana Aeroporti I Medicei ha chiuso la sua Coppa Italia 2019/2020 con una sconfitta di misura – 17 a 16 – sul campo dell’HBS Colorno. Una partita ormai sterile per la qualificazione alle semifinali della competizione, già definita nel Girone B con una giornata di anticipo a favore del FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta. Tanti comunque gli spunti positivi emersi dal match. Come anticipato da coach Presutti l’occasione è stata sfruttata per dare minutaggio ai giocatori che sono stati meno impegnati fino ad adesso nel Peroni TOP12 e una possibilità importante di visibilità ai nuovi prospetti gigliati che spingono del vivaio della Cadetta.

Operazione centrata a pieno. Tra esordi in TOP12, vedi il terza linea Mannelli, il centro Di Puccio e il seconda linea Nicola Biagini, e il turn over allargato a giocatori come l’apertura Del Bono e il pilone Panerai, ne è nato un insieme di motivazioni che ha dato alla partita uno spirito che ha giovato all’intero gruppo. Si è visto in campo ed è stato ben accolto dallo staff tecnico. Lo stesso Basson, anche lui al debutto in panchina come primo coach  – con Presutti impegnato con il Consiglio Federale – , è rimasto positivamente colpito dalla prova dei “giovani” con Mannelli definito come il migliore in campo.

Quindi bene la fase difensiva e la tenuta in mischia ordinata. La squadra è rimasta in vantaggio fino al terzo quarto e ha mancato due piazzati nel finale dove ha chiuso in attacco. Buona anche la prova di Cornelli, che al rientro da un infortunio ha realizzato la meta gigliata su intercetto ma purtroppo costretto a lasciare di nuovo il campo per un problema ad un ginocchio, e bene Del Bono in cabina di regia e autore dei punti realizzati dalla piazzola. Con questi presupposti si aprono le prossime due settimane per preparare il ritorno a Colorno per un match di TOP12 importante in chiave salvezza. 

DICHIARAZIONI

Soddisfazione di coach Basson a fine partita: «Ci sono molti punti positivi oggi, e la prima cosa è che i nostri giovani oggi sono stati bravissimi. Uno per tutti Mannelli per me oggi è stato il man of the match. Anche Del Bono ha giocato molto bene, tutti molto bravi. I giovani hanno portato un po’ di cuore oggi, forse una cosa che ci era mancata nelle ultime due, tre partite. Hanno giocato molto bene, molto bravi in difesa tutta la squadra, in attacco manca ancora un po’ ma molto positivo.

Bene anche la mischia, non siamo mai andati indietro. È vero anche loro hanno cambiato tanti giocatori nei primi otto ma siamo stati molto bravi in mischia ed in particolare in touche dove abbiamo difeso bene contro un gruppo molto forte. Sono contento, non mi piace perdere né di uno né di venti punti, ma oggi è stato molto positivo. Un’esperienza positiva anche per il TOP12, tra due settimane giocheremo di nuovo con loro e per il gruppo è stato molto importante e spero che ci possa aiutare tra due settimane a portare punti a casa.

Oggi è stata anche la mia prima volta come primo allenatore in campo, abbiamo perso di un punto ma è stato comunque bello. Ho visto i ragazzi molto determinati, hanno messo tanto cuore e questo dopo il periodo negativo che abbiamo passato con le ultime sconfitte mi ha fatto molto piacere. Speriamo bene per Simo – Simone Cornelli uscito per infortunio al ginocchio, ndr – che non sia grave, vedremo nei prossimi giorni. Non è possibile perdere ogni settimana un giocatore per infortunio al ginocchio, speriamo bene. Lui è molto importante per questo gruppo… per la squadra e anche oggi è andato in meta».

Colorno, Campo Pavesi – Sabato 16 Novembre 2019

Coppa Italia, III Giornata – Girone B

HBS Colorno v Toscana Aeroporti I Medicei 17-16 (7-10)

Marcatori: p.t. 20′ cp. Del Bono (0-3); 22′ m. Cornelli tr. Del Bono (0-10); 35′ m. Magri tr. Mantelli (7-10); s.t. 52′ cp. Del Bono (7-13); 68′ m. Da Lisca tr. Mantelli (14-13); 74′ cp. Mantelli (17-13); 76′ cp. Del Bono (17-16)

HBS Colorno: Magri; Bronzini (65′ Perrone), Chibalie, Afamasaga (45′ Van Tonder); Terzi; Mantelli, Lucchin; Borsi; Modoni (57′ Oghittu), Ciotoli; Da Lisca, Minari (cap.) (32′ Pop); Fiume (74′ Aloè), Silva M. (65′ Goegan), Smith (45′ Gemma)

All. Prestera

Toscana Aeroporti I Medicei: Biffi; Menon (cap.), Panetti A. (72′ Panetti M.), Di Puccio, Cornelli (65′ Rodwell); Del Bono, Rorato (72′ Esteki); Brancoli (68′ Boccardo); Mannelli, Venco; Signore, Chiappini (50′ Biagini); Battisti (55′ De Marchi), Schiavon (50′ Broglia), Zileri (55′ Panerai)

All. Basson

Arb. Dante D’Elia (Taranto)

AA1 Lorenzo Imbriaco (Bologna); AA2 Mirco Sergi (Bologna)

Quarto Uomo: Carmine Marrazzo (Modena)

Cartellini: al 79′ giallo a Chibalie (HBS Colorno); al 79′ giallo a De Marchi (Toscana Aeroporti I Medicei)

Calciatori: Mantelli (HBS Colorno) 3/3; Del Bono (Toscana Aeroporti I Medicei) 4/5; Biffi (Toscana Aeroporti I Medicei) 0/1

Note: nuvoloso, temperatura di circa 10°. Presenti circa 250 spettatori.

Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 4; Toscana Aeroporti I Medicei 1

Player of the Match: Yann Chibalie (HBS Colorno)

Jacopo Gramigni – Gianni Savia – Daniela Forestiere – Ph. Ufficio Stampa Colorno