I Medicei non mancano i cinque punti contro la Primavera Roma

Con la romana, avversaria ostica, fanno la differenza la fase difensiva e la coesione del gruppo
Serie C: vittoria con la Lyons Amaranto, stop di misura contro la Etruschi Livorno

Firenze – Si è chiuso al Ruffino Stadium con un netto 35 a 0 contro la Primavera Roma il quarto match della Toscana Aeroporti I Medicei in poule promozione. Un drive avanzante composto da avanti e trequarti che lancia Fanelli a meta – la quarta, quella del bonus – e i due riconoscimenti arrivati alle terze Michele Boccardo –  Ruffino Man of the Match – Alberto Bottacci – del Placcatore del Match – sono i focus di un incontro portato a casa con la volontà del gruppo e la determinazione dei singoli. La perfezione ha da arrivare. Troppi i falli commessi con annesso giallo, ma c’è la capacità di reagire al plurale nei momenti di difficoltà e mettere l’avversaria, se pur valida, alle corde.

Non manca all’appello neppure la predisposizione dei singoli a prendersi le proprie responsabilità. Le mete di Furia, splendido break di potenza, di Rodwell, spina nel fianco della linea trequarti avversaria, e dell’inesauribile Boccardo, sono a testimoniare quanto questa squadra sappia concretizzare le iniziative individuali con un lavoro corale che tende a creare le condizioni favorevoli perché tutti possano esprimersi al meglio. Degna di nota anche l’organizzazione difensiva, con in evidenza le prestazioni di ApperleyMeyer e Bottacci, che non ha mai dato soluzioni favorevoli all’attacco romano. Va riconosciuto agli avversari di non aver mai mollato e l’aver contribuito ad una partita piacevole fino agli ultimi minuti di gioco.

Dopo un turno di sosta per il 6 Nazioni di nuovo in campo il 19 marzo per l’ultima giornata di andata della poule promozione. I prossimi due impegni  in trasferta a Recco e a L’Aquila saranno fondamentali per I Medicei ai fini della qualificazione ai play off per la promozione in Eccellenza.

Intervista  di Stefano Bartoloni a Pasquale Presutti a fine gara.

Quattro partite, quattro vittorie, però so già cosa potrai dirmi: disciplina! Troppi calci.

Sì, troppi. Siamo stati poco lucidi. Brava la Primavera a metterci in difficoltà nel primo tempo, in determinate fasi del gioco. Hanno avuto un buon possesso. Noi siamo stati bravi a livello difensivo, ad arginare. Siamo stati attenti, abbiamo concesso poco, però si poteva far di più. Non dico a livello di punteggio, quello va bene. Però  prendere meno calci e dare un po’ più aria alla partita… Sarebbe stata un po’ più divertente sia da parte nostra che da parte della Primavera.

Comunque abbiamo visto una squadra che ha messo in mostra di voler giocare, anche con il pallone scivoloso com’era oggi e poi una bella dimostrazione di unità sulla quarta meta, con l’estremo Santillo a correre da fondo al campo per portare il suo peso alla spinta.

La cercavamo, è capitata in un’occasione come a Benevento, in cui sono intervenuti nel raggruppamento sia Cocchi che Cerioni. Oggi sono intervenuti anche altri trequarti per una meta corale che ci ha dato la soddisfazione dei cinque punti.

Una mischia che ha continuato a giocare bene anche dopo le sostituzioni. Mi sembra che in touch le cose abbiano funzionato bene e anche Boccardo che si fa trovare puntuale su quella fascia. Gli ho chiesto se avrà un futuro da ala.

Non vorrei essere ripetitivo. Dico dall’inizio dell’anno che ho un buon gruppo di ragazzi sia a livello tecnico che mentale per cui la parte mia è accompagnarli nella maniera migliore. Mi rendono facile il compito e va più che bene.

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – domenica 5 marzo 2017

Toscana Aeroporti I Medicei v Primavera Rugby  35-0 (5-0)

Marcatori: p.t. 3’ cp Newton (I Medicei) 3-0, 14’  cp Newton (I Medicei) 6-0, 17’ m Furia (I Medicei), tr Newton 13-0, 39’ cp Newton (I Medicei) 16-0; s.t.: 3’ m Boccardo (I Medicei), tr. Newton 23-0, 28’ m Rodwell (I Medicei), nt 28-0, 32’ m Fanelli (I Medicei), tr. Newton 35-0.

Toscana Aeroporti I Medicei: 23 Santillo, 14 Cocchi (20’ st D’Andrea), 13 Rodwell, 12 Cerioni, 11 Reale, 10 Newton (33’ st Taddei), 9 Apperley, 8 Bottacci (17’ st Cosi), 7 Meyer, 6 Boccardo, 5 Maran (33’ st Ippolito), 4 Cemicetti (17’ st Savia), 3 Battisti (27’ st Bigoni), 2 Broglia (17’ st Fanelli), 1 Furia (27’ st Zileri).

All. Presutti, Martin

Primavera Rugby: 15 Merendino, 14 Martelletti, D’Ottavio, 12 Martelli (20’ st Salvemme), 11 Mounai, 10 Ventola, 20 Dentale (9’ st Condemi), 8 Belloni, 7 Callori, 6 Gasperini (20’ st Leonardi), 5 Semplice (3‘ st Magnanti), 25 Custureri (14’ st Lavini), 3 Belcastro (14’ st Di Restai), 2 Corcos (20’ st Venturoli) , 1 Serafino.

All. Alverà, Leonardi.

Arb. Sig. Salierno

Cartellini: pt: 31’ giallo Cocchi (I Medicei); st: 39’ giallo Belloni (Primavera Roma)

Calciatori: Newton (I Medicei) 6/7.

Note: pomeriggio coperto con circa 12 gradi. Campo in buone condizioni. Circa 1.000 spettatori presenti

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 5 ; Primavera Rugby 5

Ruffino Man of the match: Boccardo (I Medicei)

I MEDICEI CADETTI – Serie C1

Vittoria pesante – 48 a 6 – per la Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti1 di Lo Valvo sulla Lyons Amaranto Livorno dopo un primo tempo sotto tono. Partiti poco concentrati e determinati ad imporre il proprio gioco i gigliati hanno espresso inizialmente poca iniziativa sia personale che di gruppo concedendo spazio agli avversari e concedendo la propria metà campo per la maggior parte della prima frazione di gioco.

Bene comunque la fase difensiva – in evidenza il centro Marucelli e la terza Ruffino Man of the Match, Burattin –, che non ha permesso di concretizzare le poche possibilità create dagli ospiti, a segno soltanto due volte dalla piazzola. 12 a 6 quando si va al riposo

La fine del primo tempo in crescendo è il buon preludio al totale cambio di fronte del secondo. Possesso territoriale ribaltato ed un altro livello di gioco espresso dai biancoargentorossi. Tante fasi di gioco dinamico, alcune individualità e tanto voglia di far bene hanno permesso di segnare per ben 6 volte nel secondo tempo. “Ora iniziamo a lavorare per essere pronti a Siena.

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – Domenica 5 marzo 2017

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 1 vs Lyons Amaranto: 48 – 6 (5-0)

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 1: Logi, Guariento Lu., Petrangeli, Marucelli, Comizzoli, Falleri, Elegi, Burattin, Cini, Michelangiolo, Massimo, Biagini, Panerai, Bartolini, Piccioli. A disposizione: Manigrasso, Kapaj, Casini, Calabrese, Cintelli, Rios, Delle Piane

Mete Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti1: Comizzoli, Marucelli (2), Delle Piane, Rios (2), Biagini, Kapaj

Note: Pioggia a tratti

Ruffino Man of the Match: Burattin (Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 1)

I MEDICEI CADETTI – Serie C2

Nell’altra sfida labronica della domenica in trasferta contro la Etruschi Livorno, La Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 2 di Sposato e Cerchi porta a casa solo un punto bonus difensivo e tanta amarezza per la sconfitta di misura: 6 a 5.

La “Deux de Deus“, stessa squadra che domenica scorso aveva battuto la capolista con una presazione di alto livello, nella quarta giornata di ritorno è rimasta letteralmente impantanata nel campo dei livornesi. Messi sotto da avversari giovani ma arrembanti, placcatori inesorabli e asfissianti, in un campo che sembra un acquitrinio, i fiorentini non sono riusciti a riprendere il bandolo della matassa. Il primo tempo si chiude 3 a zero per i padroni di casa.

Solo all’inizio del secondo tempo si vede un po’ di gioco che porta alla realizzazione dell’unica meta realizzata da Magrini e non trasformata da De Santis. Poi nervosismo, qualche scaramuccia e ancora tanti errori. Nel fnale arriva un altro piazzato degli etruschi che fissa il risutato sul 6 a 5. Tanta la delusione tra I gigliati che vedono ormai ridottissime le possibilità di rianganciare la testa della classifica.

Livorno, campo Tamberi – Domenica 5 marzo 2017

Etruschi Livorno vs Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 2: 6 -5 (4-1)

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 2: Bussetti (sost. Mc Mahon), Gozzi, Goretti (sost. Formichi), Luzzi, Ferrami, Pracchi, Santoni Pietro (sost. Mazzoni), Sguerzo, Cervellati, Magrini (sost. Orazi), Stinghi (sost. Brilli), Lombardi, Peri, Canesch Lapo, De Sanctis. A disposizione: Albonico, Gusso

Mete Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti2: Magrini

Cartellini: giallo Pracchi (I Medicei), giallo Santoni (I Medicei)

Note: Campo allentato

Jacopo Gramigni – Gianni Savia – Stefano Bartoloni – Ph. Bess Melendez