Il XV mediceo per la prova Mogliano

I gigliati pronti ad affrontare una delle squadre rivelazione del campionato

Firenze – Si chiude il girone d’andata di TOP12 e la Toscana Aeroporti I Medicei si trova ad affrontare un’altra prova importante con il Mogliano Rugby,una delle squadre rivelazione del campionato. Appuntamento per il posticipo di domani, domenica 6 gennaio ore 15.00 allo stadio Quaggia con diretta video streaming sul canale YouTube FIR all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=8Mp-A-LsgQA.


Il Mogliano si presenta con un percorso lineare nelle prestazioni che riflette fedelmente la sua posizione in classifica a ridosso della zona play off a pari punti con i gigliati. Malgrado una recente fase negativa con le tre top di turno – Petrarca, Calvisano e Valorugby – la formazione di Cavinato dimostra una regolarità che va oltre le sue caratteristiche di squadra di giovani promesse. Per i biancoargentorossi reduci da un’esaltante vittoria in casa con la capolista Argos Petrarca Padova, questo incontro si presenta quindi come l’ennesima prova d’esame in un campionato avvincente che non finisce di stupire, dove niente è dato per scontato, pronto a riservare sorprese ad ogni turno.
Per la probabile formazione alle assenze di capitan Maran e Cacciagrano si aggiungono le indisponibilità dell’ultima ora come quelle di Cornelli e Montivero. Partendo dalla prima linea la formazione si avvicina a quella di partenza vista a Firenze con il Petrarca: BattistiDe Marchi con Giovanchelli tallonatoreConfermati in seconda Pierini e Minto e i flanker Cosi, Chianucci con numero 8 Greef. Apertura Newton e mediano di mischia Esteki con ai centri Cerioni e Rodwell. Triangolo allargato formato dalle ali McCann Lubian con il rientro di Biffi a estremo.
«Giochiamo con una squadra che ha fatto benissimo fino ad adesso, ben allenata e ben messa in campo da Cavinato e Costanzo. – esordisce coach Presutti nel suo commento alla partita – Le nostre sono due squadre che hanno avuto più o meno lo stesso percorso e hanno gli stessi punti. Sarà una partita molto interessante, una partita aperta dove probabilmente tutte e due lotteremo per un leggero vantaggio sull’altra. Speriamo che sia a favore nostro, ce la metteremo tutta con il massimo rispetto per i nostri avversari. Stiamo dimostrando che questo è un campionato diverso dagli altri anche grazie a squadre come le nostre che di domenica in domenica stanno dimostrando che abbiamo voglia di far bene».
La probabile formazione: Biffi; McCann, Cerioni(c), Rodwell, Lubian; Newton, Esteki; Greef, Chianucci, Cosi; Pierini, Minto; Battisti, Giovanchelli, De Marchi.A disposizione: Schiavon, Broglia, Romano, Grobler, Boccardo, Rorato, Lupini, Mattoccia.
Arb. Federico Vedovelli (Sondrio), AA1 Manuel Bottino (Roma), AA2 Matteo Franco (Pordenone). Quarto Uomo: Gianmarco Toneatto (Udine)
Jacopo Gramigni