In Serie B continua la corsa de I Medicei Cadetti, anche Modena si arrende ai gigliati

L’uno due di Elegi a inizio ripresa dà la svolta al match

Modena – È arrivata anche l’Under 16 del Firenze Rugby 1931 a fare il corridoio d’onore ai Cadetti della Toscana Aeroporti I Medicei vittoriosi a Modena per 13 a 52 e autori di una bella dimostrazione di efficacia. Dopo un primo tempo di contenimento giocato alla pari rispondendo ai padroni di casa colpo su colpo è la doppietta a inizio secondo tempo del mediano di mischia Elegi – designato man of the match – a dare il la alla partita. Nel consuntivo altre 3 le doppiette messe a segno, Cervellati, Kapaj e Santi a delineare la distribuzione del gioco offensivo della squadra gigliata. Buona dimostrazione di solidità mentre la mente è già al match clou del prossimo turno, quando i ragazzi di Lo Valvo ospiteranno al Ruffino Stadium Mario Lodigiani la capolista Pesaro.

LA CRONACA

Spinti dall’entusiasmo della vittoria per molti versi sorprendente su Bologna, Modena parte a pieni giri ma la rete difensiva fiorentina rivela subito le proprie capacità e forza l’infrazione. È una giornata bellissima, il cielo è terso per un forte vento trasversale che potrebbe disturbare il gioco al piede. Una bella percussione di Zileri apre un canale per l’attacco ma le mani ancora fredde non permettono di sfruttare appieno. Siamo attorno al 10’, con il gioco in campo modenese. La prima occasione viene sfruttata al meglio. Vinto bene il touch, i Cadetti organizzano un maul che viene finalizzato da Santi, al 13’. Come previsto, il vento non permette la trasformazione, è 0-5. Cervellati recupera il calcio di rinvio ed innesca con uno slalom l’offensiva medicea, che si blocca per un in avanti. Molti errori spezzettano il gioco. Al 21’ Modena piazza per il 3-5. I Cadetti non si lasciano sgomentare ed imbastiscono una bella azione alla mano che vede la palla passare di mano in mano ed arrivare, con un sottomano di D’Andrea, a Cervellati che va a depositare tra i pali. Petrangeli trasforma per il 3-12. Dopo i primissimi minuti di marca modenese, I Medicei hanno iniziato a prevalere. Modena si affida al maul per risalire il campo ed ottiene un penaltouch recuperato dai fiorentini. Zileri in evidenza, sia in fase offensiva che difensiva, lancia D’Andrea, iniziativa sprecata per indisciplina. I falli ripetuti costano il giallo a Burattin al 31’: si preannunciano 10’ m difficili per i fiorentini. Modena sfrutta subito la superiorità, mandando in meta Esposito da maul, al 32’; Michelini non sfrutta un momentaneo calo del vento e non trova i pali, è 8-12. I Cadetti si affidano alla conservazione per portare il tempo a chiusura ma perdono il possesso su touch: la difesa è sempre attenta e recupera. Un fallo di Modena riporta I Medicei nei 22 modenesi. Affidandosi a Zileri, i Cadetti arrivano sui 5 m avversari ma un in avanti interrompe ancora la trama offensiva. Bene la mischia, che recupera e continua ad attaccare. Modena si salva con un in avanti volontario e si riparte con un giallo a Modena. Siamo in chiusura di tempo, rientra Burattin ed I Medicei chiedono la mischia: mossa vincente, la meta arriva subito. Petrangeli trasforma per l’8-19.

Ripartono subito all’offensiva, I Medicei, intenzionati a chiudere la pratica. Innescati da una bella galoppata di Petrangeli, trovano al 41’ la meta con Elegi. Petrangeli non fallisce per l’8-26. È la quarta meta, quella del punto di bonus. I Cadetti sono scatenati: D’Andrea recupera, lancia Petrangeli che fa strada, di Donna prosegue e mette Elegi nella condizione di schiacciare per l’8-34, al 43’, con gli extra di Petrangeli. Cambi nelle file del Modena mentre, per Firenze, Logi va a rilevare D’Andrea, seguito da Gaito per Elegi. Finisce l’inferiorità di Modena, costata davvero cara ai padroni di casa. I Medicei restano padroni del gioco, in tutti i settori. Ancora lanciato da Petrangeli, Cervellati va a schiacciare la sua seconda meta personale. Al 53’ Petrangeli aggiunge la trasformazione per l’8 a 40’. La frustrazione per il punteggio che sta assumendo dimensioni importanti spinge Modena a qualche fallo evitabile. L’arbitro richiama ad un comportamento corretto. Al 55’ escono Petrangeli, rilevato da Reale, Valerio per Biagini e Di Donna per Meyer. Al 57’ un po’ di gloria anche per i padroni di casa: appoggiandosi alla propria fase migliore, il maul, i modenesi vanno a schiacciare con Righi. Non scontata la trasformazione, che riesce a Michelini con un bel calcio. Cambi anche per Modena, per onorare al meglio un incontro che si è fatto via via impervio. Se ne va anche il sole, oscurato dalle nuvole. Lo Valvo continua i cambi, entrano Piccioli per Zileri, ottimo il suo apporto, e Bartolini per Santi. Un calcio di Reale porta ad un touch nei 22 modenesi. I Cadetti fanno un gioco di prestigio, una bella giocata, e Kapaj vola indisturbato in meta. La trasformazione di Marucelli è ostacolata dal vento ed al 67’ il risultato è di 8 a 45. Lo strapotere dei fiorentini ora è manifesto in ogni zona del campo; ogni volta che il gioco si apre, sono dolori per Modena. Al termine di una nuova bella azione alla mano, al 69’ Kapaj va ancora in meta. Marucelli aggiunge gli extra per il 15 a 52. Il cronometro continua a girare ma I Medicei non sono intenzionati a mollare niente e continuano a mantenere il controllo dl gioco anche se il punteggio non cambia più.

Modena, impianto comunale – domenica 8 aprile

Serie B, XVII giornata

Giacobazzi Modena – Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 13-52

Marcatori: p.t. 13’ m Santi (0-5); 21’ cp Michelini (3-5); 23’ m Cervellati tr Petrangeli (3-10); 32’ m Esposito (8-12); 40’ m Santi tr Petrangeli (8-19); s.t. 41’ m Elegi tr Petrangeli (8-26); 43’ m Elegi tr Petrangeli (8-33); 53’ m Cervellati tr Petrangeli (8-40); 57’ m Righi tr Michelini (15-40); 67’ m Kapaj (15-45); 69’ m Kapaj tr Marucelli (15-52);

Giacobazzi Modena: Biskupec; Utini (62’ Pianigiani), Orlandi, Michelini, Petti; Silvestri (46’ Uguzzoni), Esposito (46’ Rovina); Salici, Venturelli L., Cojocari; Dormi, Stachezzini (65’ Furghieri); Milzani (41’ Righi), Gibellini (62’ Rodriguez), Faraone (70’ Malisano). All. Ivanciuc.

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti: Marucelli; D’Alieso, D’Andrea (Logi), Petrangeli (Reale), Cervellati; Bartoli, Elegi (Gaito); Burattin (Bartolini), Di Donna (Meyer), Michelangnoli; Massimo (Biagini), Ferrami; Santi (Piccioli), Kapai, Zileri. All. Lo Valvo.

Arbitro: Filippo Vinci (Rovigo).

Note: Spettatori: 300 circa. Ammoniti: 32’ Burattin (Medicei), 40’ Salici (Modena). Calci: Michelini (Modena) cp 1/1, tr 0/2; Petrangeli (Medicei) tr 4/5, Marucelli tr 1/2. Risultato primo tempo: 8-19. Punti conquistati in classifica: Medicei 5, Modena 0.

Jacopo Gramigni – Gianni Savia – Beppe D’Andrea – Ph. Modena2000.it