L’U18 Elite inizia il campionato con una vittoria con il Livorno Rugby

In un match intenso e combattuto un gran secondo tempo premia i gigliati

Firenze – In una assolata domenica di ottobre, davanti ad un discreto pubblico ed ai “colleghi” convocati in Regionale, è andata in scena la prima di campionato per la compagine U18 gigliata messa in campo da Daniel Lo Valvo. L’avversario è di tutto rispetto trattandosi del Livorno Rugby, protagonista di tanti incontri con i nostri ragazzi.

La cronaca
Alle 13,30 in un campo in eccellenti condizioni il via al match. Fin dalle prime fasi di gioco si è capito che l’incontro non sarebbe stato facile. Infatti, dopo circa 3 minuti a causa di una scorrettezza ecco il primo calcio piazzato a favore del labronici che però non viene trasformato. Riparte l’azione con il Livorno deciso ed efficace che costringe il XV fiorentino a difendersi in maniera importante. Dopo circa 5 minuti dal primo ecco quindi il secondo calcio piazzato per gli ospiti che viene trasformato: 0-3.
La partita non cambia di molto con i fiorentini costretti per lunghi periodi nei propri 22 a difendersi dagli attacchi dei livornesi decisi a portarsi avanti nel risultato.
Al 15’ minuto, per un capovolgimento di fronte, sopraggiunge la meta di Fialà (non trasf.) che porta il punteggio parziale sul 5-3 per la compagine fiorentina. Lo sblocco del risultato accende il gioco dei biancoargentorossi che cominciano ad avanzare pur con una discreta fatica, costringendo in queste fasi i labronici a difendersi. Fasi di gioco piuttosto spigolose con raggruppamenti impegnativi, ma con una buona pulizia da parte dei gigliati che dimostrano una buona tenuta anche nelle mischie ordinate che, a causa delle numerose infrazioni, sono state molte.
Intorno al 25’ minuto ecco però l’occasione per i livornesi per riportarsi avanti nel punteggio: a causa di un fallo si va di nuovo per i pali. Centrata la trasformazione il punteggio si porta sul 5-6 per i livornesi. Tutto da rifare quindi per i ragazzi di Lo Valvo che vanno al riposo in svantaggio.

La seconda parte vede la compagine fiorentina meglio disposta in campo e più ordinata, più precisa nei passaggi e più concentrata sulle aperture.
I labronici arretrano a difendersi ad un passo dalla linea di meta fino a quando, al 5’, Frangini segna la meta del sorpasso (ancora non trasf.), portando il punteggio sul 10-6.
La partita però non è finita, lo scontro diventa sempre più fisico con estenuanti raggruppamenti al centro campo e con quindi un sostanziale equilibrio di gioco. Si rileva comunque una superiorità nelle mischie e nelle touche dei ragazzi fiorentini che, metro dopo metro, giungono in prossimità della meta. Ancora qualche fase concitata e poi, sugli sviluppi di un pick and go, ecco la meta di Gentile (trasf Chiti) che porta il risultato sul 17-6.
Si gioca ancora, ma i fiorentini fanno valere la propria esperienza e si rendono ancora pericolosi sul finale di partita senza però realizzare la ulteriore meta che avrebbe portato il bonus. Peccato. Finisce la partita sul 17-6 per i fiorentini che fanno risuonare il primo Alabim della stagione tra le mura amiche del Ruffino Stadium.

Il risultato finale sta forse stretto ai ragazzi di Lo Valvo ma rappresenta una buona partenza per quello che si preannuncia un campionato difficile da affrontare. Il XV gigliato ha comunque dimostrato di aver carattere e di saper reagire con ordine e disciplina allo svantaggio, portandosi poi concretamente in avanti e non subendo alcuna meta.
Prossimo impegno della Under 18 Elite domenica 13 ottobre in trasferta presso il Rugby Parma FC 1931

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – domenica 6 ottobre
Campionato U18 Elite, I giornata
Toscana Aeroporti I Medicei v Livorno Rugby 17 – 6 (5-6)

Toscana Aeroporti I Medicei U18: Pesci; Nannini, Di Puccio, Fialà, Cardoso Laynes; Chiti, Biagini; Frangini, Sestini, Sorrentino; Touires, Pracchia; Bonaccorsi, Soro, Gentile.
A disposizione: Brogi, Starda, Cherici, Vitone, Lo Gaglio F., Lo Gaglio P., Tuci
All. Lo Valvo

Livorno Rugby U18: Gesi; Simi, Capozzi, Piram, Meini; Gesi, Zannoni; Baldi, Angiolini, Giusti; Lavorenti Tori; Ficarra, Mattei, Andreotti.
A disposizione: Lampugnale, De Rossi, Campanile, Eliseo, Gragnani, Barsotti, Tomaselli.
All. Isozio

Marco Brogi – Ph. Donatella Bernini