L’under 18 continua il percorso di avvicinamento al campionato

Doppio impegno nel fine settimana per le formazioni di Sorrentino e Falleri

Firenze – I ragazzi di Sorrentino hanno ospitato sabato pomeriggio la neonata franchigia dei Ghibellini, sorta dalla sinergia fra Vasari Rugby di Arezzo e CUS Siena Rugby.

Gli ospiti si sono presentati da subito ben agguerriti ma i Medicei hanno saputo imporre un buon ritmo che ha ben presto messo in difficoltà la difesa avversaria.

I trequarti gigliati hanno espresso un buon gioco alla mano, innescando gli ottimi inserimenti di Almansi che già al 5’ ha portato avanti i Medicei. Nonostante lo svantaggio, i Ghibellini sono riusciti a contenere con ordine gli attacchi dei padroni di casa per gran parte del primo tempo, tanto che è stato necessario attendere il 30’ per assistere alla seconda segnatura gigliata, sempre ad opera di Almansi.

Il doppio vantaggio in finale di tempo ha intaccato il morale dei Ghibellini, che sono rientrati in campo dopo l’intervallo forse un po’ meno convinti; i Medicei hanno approfittato del momento di incertezza degli avversari per mettere a segno nel giro di un quarto d’ora ben quattro mete, ad opera di Chiti, Izzo, Raimo e Fialà.

I due allenatori hanno approfittato dell’occasione offerta da questo “test match” per avvicendare in campo tutti gli elementi a propria disposizione e l’incontro è proseguito su buoni ritmi, con i Medicei che, forti del margine acquisito, hanno continuato a macinare gioco; ottimi i meccanismi sulla parte destra dello schieramento gigliato, che hanno portato ancora a segno Almansi per due volte.

Il capitano Elegi ha chiuso le segnature con una bell’azione di forza, per il punteggio finale di 53 a 0.

Toscana Aeroporti I Medicei U18: Almansi, Archetti, Biagini, Bonaccorsi, Cendali, Chiti R., Elegi, Fialà, Izzo, Mascalchi, Metti L., Michelagnoli, Peduto, Querci, Raimo, Rindi, Sassi, Scalise

All.: Sorrentino

Elleffe – Ph. Donatella Bernini

La seconda formazione Under 18 ha preso parte al trofeo “13 X SEMPRE”. Il triangolare organizzato dal Rugby Lunigiana, in ricordo del giocatore lunigianese Felix Sebastian Vitaloni e della giovane promessa colornese Filippo Cantoni scomparsi nel 2014, ha visto la partecipazione, oltre al XV gigliato, di una formazione mista Lucca-Titani e del Rugby Colorno. Il torneo si è svolto sabato pomeriggio a Groppoli di Mulazzo nel cuore della Lunigiana.

Il primo match è con la formazione lucchese, squadra molto dotata fisicamente. I Medicei non riescono a trovare la concentrazione giusta e la partita è subito in salita, anche perché gli avversari non si fanno attendere e con gli uomini migliori sbaragliano la difesa fiorentina mettendo a segno tre mete. I Medicei rimangono al palo e subiscono la fisicità degli avversari, tanto che allo sciogliersi di una mischia ordinata Saccardi rimane a terra dolorante al collo. Il gioco viene fermato per aspettare l’ambulanza che lo porterà poi a Pontremoli a fare i controlli del caso; fortunatamente niente di grave. La partita ricomincia e i lucchesi non si arrestano e continuano a spingere, mentre i gigliati perdono per infortunio anche Magnolfi e Gottardo. Il fischio finale sancisce il successo dei lucchesi per 15 a 0.

Pochi minuti per rifiatare ed i ragazzi di Falleri vanno al secondo confronto con il Colorno, bella squadra, più leggera, ben organizzata, tutto sommato alla pari con i Medicei. Il fischio d’inizio risuona e il Colorno entra in campo con tranquillità e determinazione, qualità che oggi i biancoargentorossi hanno deciso di lasciare negli spogliatoi. Il Colorno si fa subito sotto e segna, i fiorentini non riescono a reagire; la lista degli infortunati si allunga con Barbieri che esce per dolori alla schiena. Gli avversari continuano a pressare facendo il loro gioco bello e veloce; i Medicei sembrano ormai fuori concentrazione e proprio quando meno ci si aspetta arriva la meta gigliata al termine di una contesa che termina 17 a 5.

Il bilancio di questa trasferta, sfortunata nel punteggio e nella conta degli infortunati, porta comunque un altro bagaglio di esperienze di cui i Medicei dovranno fare tesoro in vista degli impegni del prossimo campionato regionale, che li vedrà spesso contrapposti a squadre fisiche e motivate.

Toscana Aeroporti I Medicei U18: Barbieri, Bianchini, Bindi, Bizzarri, Boschi, Casaretti, Casini, Cerofolini, Chiarini, Chiti M., Cini, Gottardo, Laugaa, Magnolfi, Metti T., Panerai V., Raveggi, Ristori, Saccardi, Touires

All.: Falleri

AM – Ph. Alessandro Metti