L’Under 18 Elite si aggiudica il derby con i Cavalieri

La Regionale cede a Siena contro i Ghibellini

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 3 dicembre
Under 18 Elite Area 3 – VII giornata


Toscana Aeroporti I Medicei v Cavalieri Union R. Prato Sesto: 22-12 (17-5)

Mete: p.t. 6′ m Campanale nt (0-5), 7′ cp Almansi (3-5), 13′ m Campolucci tr Almansi (10-5), 27′ m Di Puccio tr Almansi (17-5); s.t. 45′ m Castellana tr Fratini (17-12), 75′ m Dragoni nt (22-12)

Toscana Aeroporti I Medicei: Almansi; Fialà, Di Puccio, Elegi, Campolucci; Chiti R., Biagini; Fissi, Michelagnoli, Mascalchi; Dragoni, Sestini; Cendali, Peduto, Bonaccorsi. Entrati nella ripresa Ciampi, Querci, Raimo, Metti L., Boschi, Chiarini, Izzo.

All. Sorrentino

Cavalieri Union R. Prato Sesto: Fratini; Nistri, Marioni, Vincenti, Castellana; Pancini, Prampi; Baldelli, Conigli, Righini; Chelli, Campanale; Rudalli, Sansone, Liguori. Entrati nella ripresa Borgioli, Canigiani, Giuffré, Pagliai, Ghelardini, Bartoloni, Mariotti

All. Nuti e Guastini

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 4; Cavalieri Union R. Prato Sesto 0

E’ stata una gara combattuta ed emozionante quella vista domenica al Ruffino Stadium, con i ragazzi di Sorrentino impegnati contro la capolista Cavalieri Union che nelle prime 6 giornate di campionato aveva collezionato solo successi.

I Medicei sembrano iniziare sotto tono, tanto che gli ospiti dopo pochi minuti sono già in vantaggio con una bella percussione della mischia finalizzata dalla seconda linea Campanale.

I gigliati però riescono a restare agganciati al risultato grazie ad un calcio fortunato di Almansi e superata l’incertezza iniziale cominciano a macinare gioco.

Al 13′ l’ovale viaggia veloce lungo lo schieramento gigliato fino a Campolucci che in velocità supera gli ultimi tentativi dei difensori avversari e va a schiacciare in mezzo ai pali; con la trasformazione di Almansi si va sul 10 a 5.

I biancoargentorossi restano temporaneamente in inferiorità numerica a causa di un giallo per placcaggio alto, ma raddoppiano gli sforzi e riescono a mantenere inviolata la propria area di meta.

Una volta ristabilita la parità numerica i Medicei si riportano in avanti tenendo alto il ritmo e sfruttando al meglio le situazioni di gioco in mischia chiusa e in touch.

E’ proprio su un lancio storto dei Cavalieri in occasione di una rimessa laterale che i Medicei possono usufruire di una mischia dalla quale si sviluppa l’azione della seconda meta gigliata: Biagini si inventa un passaggio teso e velenoso sul quale si avventa Di Puccio con la grinta e l’angolo di corsa giusti per infilare la difesa prato-sestese e tuffarsi in mezzo ai pali.

Facile la trasformazione di Almansi che porta il punteggio sul 17 a 5, con il quale si chiude la prima frazione.

Alla ripresa i Cavalieri si rifanno sotto con una bella manovra che lancia in meta Castellana sull’ala sinistra; la marcatura, trasformata, porta gli ospiti sotto break, 17 a 12.

Il punteggio riapre il match ed al 15′ i gigliati restano ancora in inferiorità per un nuovo cartellino giallo. Ma oggi i ragazzi di Sorrentino sembrano proprio in giornata di grazia: anche se vengono messi sotto pressione dai forti giocatori avversari, difendono con ordine e contrattaccano arrivando perfino a pochi centimetri dalla segnatura.

Tornati a ranghi completi i Medicei tentano l’assalto finale e chiudono gli avversari nei propri ventidue.

Siamo al 35′ e sui cinque metri dei Cavalieri si gioca l’ennesimo touch che i gigliati controllano e trasformano in una maul che inizia a muoversi verso la linea di meta.

I difensori lottano con forza e grinta e riescono per un momento a fermare l’avanzamento del carrettino gigliato. Per la squadra di Sorrentino è il momento di metterci il cuore e a dar mano alla mischia si aggiungono nuovi compagni: è quasi tutto il XV che spinge e dagli spalti anche il pubblico di casa prova a sospingere i suoi ragazzi, finché Dragoni trova proprio il fazzoletto d’erba giusto dove schiacciare in meta.

E’ finita! I Medicei sono riusciti con il cuore nell’impresa di vincere contro una formazione forte fisicamente e tecnicamente come quella dei Cavalieri.

La prossima settimana c’è ancora un impegno proibitivo, contro un altro schiacciasassi come la franchigia del Granducato; ma adesso per Sorrentino ed i suoi ragazzi è il momento di godersi questa vittoria.

Siena, Campo Sportivo Acquacalda – domenica 3 dicembre
Under 18 Regionale Girone 1 – VII giornata


FTGI I Ghibellini v Toscana Aeroporti I Medicei 45-0 (19-0)

Mete: Genovese (4), Grazi, Sorini, Belardi, trasformazioni Bartolomucci F. (5)

FTGI I Ghibellini: Genovese; Frezzotti, Bartalini, Bartolomucci T., Grazi; Bartolomucci F., Cutolo; Mazzeschi, Haldermann Mezzetti, Casi; Mencarelli, Pignotti; Pacenti, Ancilli, Chicco. Entrati nella ripresa Boduri, FInetti, Nicchi, Sorini, Pagni, Belardi, Sampieri

All. Pucci

Toscana Aeroporti I Medicei: Scalise; Raveggi, Minucci A., Panerai V., Panerali L.; Cini, Bacci; Saccardi, Falchini, Casini; Touires, Rindi; Bianchini, Bizzarri, Barbieri. Entrati nella ripresa Casaretti, Cerofolini, Minucci F., Chiti M., Di Miscio, Ristori, Laugaa.

All. Falleri

Punti conquistati in classifica: FTGI I Ghibellini 5; Toscana Aeroporti I Medicei 0

La formazione di Falleri si è misurata con la forte franchigia senese-aretina dei Ghibellini sul “Sabbione” dell’Acquacalda. Purtroppo quella dei gigliati è stata una giornata negativa: mai veramente in partita hanno subito un pesante passivo senza riuscire a violare l’area di meta avversaria.

Ma per i Medicei, che domenica prossima riposano nel campionato regionale, adesso ci sono quindici giorni di tempo per preparare l’ultimo impegno del 2017 e chiudere al meglio ospitando al Ruffino Stadium la franchigia della Costa Toscana.

Elleffe – Ph. Donatella Bernini