L’Under 18 Elite soffre ma supera un Modena combattivo

La Regionale a testa alta contro il Versilia

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – domenica 5 novembre
Under 18 Elite Area 3 – IV giornata

Toscana Aeroporti I Medicei v Giacobazzi Modena Rugby 1965: 25-17 (15-0)

Marcatori: p.t. 4′ m Sestini nt, 22′ m Sassi nt, 27′ m Fissi nt; s.t. 3′ m Debortoli nt, 11′ m Debortoli nt, 20′ m Onofri tr Bertolini, 30′ cp Almansi, 32′ m Dragoni tr Almansi

Toscana Aeroporti I Medicei: Almansi; Sulli, Di Puccio, Izzo, Campolucci; Elegi, Biagini; Fissi, Mascalchi, Sestini; Dragoni, Metti L.; Bonaccorsi, Querci, Sassi (Cendali, Peduto, Michelagnoli, Touires, Chiti R., Fialà, Ristori).

All. Sorrentino

Giacobazzi Modena Rugby 1965: Carbonella; Di Rosa, Arletti, Tronconi, Onofri; Bertolini, Caiti; Debortoli, Sabattini, Abate; Verri, Guerra; Ori, Monari, Morelli (Lutti, Violi, Carafa, Martinelli).

All. Cerfogli

Arb. Sig. Birleanu

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 5; Giacobazzi Modena Rugby 1965 0

Sotto la pioggia battente i Medicei affrontano un Modena coriaceo e combattivo.

Avvio deciso dei gigliati che al 4′ sviluppano una splendida azione tutta in verticale: forza, velocità, sostegno puntuale e passaggi misurati fanno viaggiare l’ovale lungo la fascia sinistra e portano Sestini a finalizzare in meta per il vantaggio dei Medicei.

Il primo tempo è tutto all’insegna dei padroni di casa che, nonostante il terreno pesante ed una certa prevalenza degli emiliani in mischia ordinata, riescono a controllare l’incontro andando ancora in meta, stavolta con la spinta degli avanti, prima con Sassi e poi con Fissi, chiudendo la prima frazione in vantaggio per 15 a 0.

Alla ripresa i Medicei commettono forse l’errore di considerare già chiuso l’incontro ma devono fare i conti con un Modena per niente abbattuto.

Gli ospiti mettono sotto pressione la difesa gigliata e nel giro di dieci minuti trovano due volte la via della meta con il numero 8.

I Medicei stentano a riorganizzarsi e gli Emiliani ne approfittano al 20′ per passare addirittura in vantaggio (15-17).

I ragazzi di Sorrentino però non ci stanno a farsi soffiare dalle mani la vittoria che avevano iniziato troppo presto ad assaporare e si ributtano in attacco a testa bassa.

Al 30′ gli emiliani sono costretti a ricorrere al fallo per fermare la spinta gigliata e Almansi piazza riportando avanti i suoi.

I Medicei continuano a premere con rabbia e stavolta è la mischia che, partendo quasi da metà campo, arriva nei cinque metri avversari dove Dragoni trova lo spiraglio giusto per schiacciare in meta.

La trasformazione di Almansi sancisce il punteggio finale di 25 a 17 che toglie agli emiliani anche la soddisfazione di un bonus difensivo che avrebbero certamente meritato.

Pietrasanta, Campo delle Iare – domenica 5 novembre
Under 18 Regionale Girone 1 – IV giornata

Rugby Union Versilia v Toscana Aeroporti I Medicei 19-10 (12-10)

Marcatori: Vendramini, Scalise, Crescimbeni tr La Porta,Casini, Annoni tr La Porta

Rugby Union Versilia:  Zaccagnini; Cannistrà, Pescaglini, Morotti, Luzzati; La Porta, Masini; Crescimbeni, Morotti, Corrotti; Vendramini, Mosti; Annoni, Giacomelli, Vanni (Valenzise, Rocchi, Micheletti, Braccini, Lucchesi).

All. Schioppetto

Toscana Aeroporti I Medicei: Scalise; Panerai L., Panerai V., Chiarini, Di Miscio; Cini, Raveggi; Saccardi, Chiti M., Casini; Barlucchi, Laugaa; Bianchini, Bizzarri, Casaretti (Metti T., Minucci F., Falchini, Rindi, Archetti, Barbieri).

All. Falleri

Arb. Sig. Chiappone

Punti conquistati in classifica: Rugby Union Versilia 4; Toscana Aeroporti I Medicei 0

E’ un bel confronto fra due buone squadre quello che vede di fronte a Pietrasanta i padroni di casa del Rugby Union Versilia ed i ragazzi di Falleri.

Più fisici i padroni di casa, che vanno in meta dopo pochi minuti. Ma i Medicei, anche se non favoriti dalle condizioni del campo pesante per le piogge che pur concedono una tregua giusto per il tempo della partita, riescono a portare avanti il loro gioco manovrato. Due volte in svantaggio, per due volte riescono a riportarsi con il punteggio a ridosso degli avversari, prima con Scalise e poi con Casini, chiudendo il primo tempo sul 12 a 10.

Un secondo tempo equilibrato è deciso dalla terza meta dei padroni di casa che si aggiudicano la gara per 19 a 10.

Elleffe