Missione compiutA! I Cadetti conquistano la salvezza

Sotto una pioggia incessante, la vittoria con una coriacea Unione Rugby L’Aquila porta i punti decisivi

Il Ruffino MoM Biagini – Ph. Donatella Bernini

Firenze – Era una sorta di spareggio salvezza quello fra la formazione cadetta di Toscana Aeroporti I Medicei e l’Unione Rugby L’Aquila, appaiate in classifica al terzultimo posto; gli uomini di Lo Valvo sono riusciti a condurlo a proprio favore con una partita di sacrificio di tutta la squadra ed in special modo del pacchetto di mischia, come dimostra anche il Ruffino MoM assegnato a Nicola Biagini.La contemporanea sconfitta della Primavera Rugby ad Alghero ha permesso ai gigliati di portarsi a sei punti di distacco dalla penultima posizione, ottenendo così la permanenza in serie A ad un turno dal termine del campionato.

La cronaca

Gli ospiti aprono le danze con una fase di attacco che costringe i gigliati ad attestarsi in difesa sui propri ventidue. Gli abruzzesi però non trovano varchi e all’8’ decidono di sfruttare l’occasione di un calcio piazzato da posizione favorevole per muovere il tabellino, portandosi così sul 3 a 0.

I Medicei ripartono bene ma l’abilità degli avversari sui punti d’incontro e la pioggia battente che rallenta il gioco impedisce ai trequarti gigliati di sfruttare le proprie doti di velocità. Bisogna così attendere il 26’ per il calcio di Petrangeli che porta al pareggio.

I padroni di casa continuano a macinare gioco, sempre contrastati efficacemente dalla forza del pacchetto mischia aquilano, ed allo scadere della prima frazione vanno finalmente in meta con Di Donna, andando al riposo sull’8 a 3.

Alla ripresa del gioco i biancoargentorossi si portano in attacco e al 4’ possono sfruttare un touch sui 5 metri avversari che porta alla meta di Burattin.

L’Aquila non molla e al 10’ si riporta sotto break grazie ad un fallo dei Medicei nei propri ventidue: il mediano abruzzese è il più lesto di tutti a sfruttare un’incertezza nello schieramento della difesa gigliata lanciandosi in meta. La trasformazione di Anderson porta il punteggio sul 13 a 10 per i Medicei.

I gigliati sono però bravi ad allungare subito grazie ad un calcio piazzato di Petrangeli.

Il vantaggio di 6 punti a quasi mezz’ora dal termine non mette certo al sicuro il risultato e gli uomini di Milani non hanno nessuna intenzione di alzare bandiera bianca.

E’ l’inizio di una lunga fase di “guerra di trincea” interrotta da rare occasioni di gioco sui trequarti, smorzate dalla combattività delle due formazioni e dal campo ormai allentato dalla pioggia incessante.

Il punteggio e l’importanza del risultato per entrambe le squadre non lasciano però margini di respiro e gli uomini in campo non si risparmiano fino al fischio finale che sancisce un successo importantissimo per Toscana Aeroporti I Medicei.

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – Domenica 14 aprile 2019 Serie A, XVII Giornata 
Toscana Aeroporti I Medicei v Unione Rugby L’Aquila  16 – 10 (8–3)
Marcatori: p.t. 8’ cp Anderson (0-3); 26’ cp Petrangeli (3-3); 39’ m Di Donna (8-3); s.t. 44’ m Burattin (13-3); 50’ m Petrolati tr Anderson (13-10); 52’ cp Petrangeli (16-10); 
Toscana Aeroporti I Medicei: Logi; D’Aliesio , 24 D’Andrea, Petrangeli (cap.), Citi (74’ Elegi); Reale (64’ Del Bono), De Castro; Burattin, Di Donna (62’ Mannelli), Cosi; Savia (58’ Santi), Biagini; Panerai, 16 Bartolini (58’ Kapaj), Romano
All. Lo Valvo
Unione Rugby L’Aquila: Du Toit; Sansone M., Sansone D., Giampietri (cap.), Pupi F.; Anderson, Petrolati; Niro (5’ Pattuglia), 26 Santavenere, Suarez Carillo; Di Febo R., Fiore; Fiorentini (72’ Di Febo A.), 1 Ferrara (70’ Iezzi), 19 Sebastiani (70’ Alloggia)
All. Milani
Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)
AA1 Pier’Antoni (Colleferro) AA2 Rosamilia (Colleferro)
Cartellini: nessuno
Calciatori: Petrangeli (Toscana Aeroporti I Medicei) 2/4; Anderson (Unione Rugby L’Aquila) 2/2
Note: pioggia battente, circa 12 gradi, terreno in buone condizioni. Presenti 700 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 4; Unione Rugby L’Aquila 1
Ruffino Man of the Match: Nicola Biagini (Toscana Aeroporti I Medicei)

elleffe – Ph. Donatella Bernini