Nuova doppietta per le U18

Vittoria in rimonta della Regionale, affermazione della formazione Elite a Livorno

Una fase difensiva dell’U18 Elite – Ph. Marco Metti

Livorno – La seconda gara del girone di ritorno si gioca in casa del Livorno 1931, formazione storicamente ostica per tutte le squadre che scendono sul sintetico del Maneo Settembrini.
Già dai primi minuti i gigliati mettono sotto pressione i padroni di casa con veloci percussioni offensive e al 5′ vanno in meta con Campolucci (tr. Pesci 0-7); i ragazzi di Sorrentino continuano a pressare nonostante la buona reazione del Livorno che non demorde. La partita inizia a mettersi in salita per i fiorentini non tanto per il gioco quanto per gli infortuni: in una manciata di minuti devono uscire Frangini e Hill (che lo aveva sostituito). Livorno preme ma con una buona difesa I Medicei arginano gli attacchi, si riorganizzano e riescono a mandare in meta Sassi (Tr. Pesci 0-14) aumentando il distacco e chiudendo in vantaggio la prima frazione di gioco.


Il secondo tempo vede i gigliati in difficoltà per gli attacchi dei biancoverdi labronici che al 15′ riescono ad accorciare le distanze (07-14).

I biancoargentorossi accusano il colpo e il Livorno tenta di approfittare del momento di sbandamento ma la difesa dei fiorentini è attenta e riesce a vanificarne gli sforzi. Durante un’azione difensiva si infortuna anche Fialà che è costretto a uscire dal campo.

Con la panchina corta e i cambi fatti, i gigliati devono stringere i denti e compattare le fila; anche se con un po’ di affanno riescono però a portarsi nuovamente nei ventidue avversari e, dopo una serie di pick and go, vanno in meta per la terza volta con Sassi (Tr. Pesci 7-21); i minuti scorrono ma la partita continua combattuta da ambo le parti e il fischio finale scarica la tensione in campo (e sugli spalti) per la vittoria gigliata.

Toscana Aeroporti I Medicei U18: Bianchi, Biagini, Bonaccorsi, Campolucci, Cini, Ciampi, Chiti R., Di Puccio, Fialà, Frangini, Hill, Metti L., Migliori, Nannini, Pesci, Pracchia, Raimo, Sassi, Sestini, Soro.

All. Sorrentino.

Livorno Rugby: Bagnoli, Pieroni, Del Fiorentino, Cristiglio, Barsotti, Tomaselli, Zannoni, Angiolini, Mattei, Freschi, Ianniciello, Rotondo, Vellutini Campanile, Nanni, Mannucci, D’angelo

All. Gesi.

emmeemme – P. Marco Metti

Vittoria di rincorsa per la U18 regionale

L’Under 18 Regionale vs. I Titani – Ph. Alessandro Metti

La seconda di ritorno del campionato U18 regionale vede sfidarsi sul sintetico del Lodigiani i Toscana Aeroporti I Medicei  e I Titani, squadra molto fisica con un pacchetto di mischia pesante e comunque sempre temibile.

L’inizio è molto contratto da entrambe le parti: gli errori fioccano, il match non decolla, nessuna delle due squadre è mai seriamente in difficoltà. I Medicei non riescono a sfondare la difesa avversaria, le forze in campo si equivalgono ed i capovolgimenti di fronte sono frequenti, i fiorentini sbagliano molto e vengono costantemente bloccati dai massicci Titani; anche per la difesa fiorentina c’è molto lavoro per arginare le ripartenze della franchigia costiera fino al 33’ del primo tempo quando, sulla spinta della squadra ospite, si forma un ruck sui 5 metri medicei e l’estremo riesce a schiacciare per una facile trasformazione, 0-7.

Forse è quello che serviva per sbloccare la partita e alla ripartenza i biancoargentorossi ripartono con grinta e dopo appena tre minuti riescono a mandare in meta Tsulukidze con una bella azione corale che fa arrivare la palla all’ala. La meta non è trasformata e si va al riposo sul 5-7.

Il secondo tempo è all’insegna dei Medicei. I ragazzi entrano in campo più motivati e il gioco cambia subito, i passaggi sono più precisi il sostegno incide di più, le sovrapposizioni e gli incroci riescono benissimo tanto che al primo minuto del secondo tempo il neo entrato Sorrentino va a segno con una bella meta che lui stesso trasforma  per il 12-7.

Il gioco riprende più scorrevole per i colori di casa, i Titani sono in carenza d’ossigeno  e i ragazzi di Toscana Aeroporti i Medicei la fanno da padroni. Ora la palla gira bene ed è al 13’ del secondo tempo che Metti, anche lui appena entrato, raccoglie la palla da un ruck e l’appoggia in meta, ancora non trasformata per il 17-7.

Si continua così. i padron di casa, consapevoli di aver preso in mano il timone del gioco, si divertono e muovono maggiormente l’ovale, coinvolgendo tutti i reparti. Al 24’ Bianchini, con una mossa agile non facile per un pilone, si smarca e va dritto in meta da solo. Paneraitrasforma, è 24-7.

I Titani ormai in balia dei Medicei non riescono ad opporsi ed al 27’ Touires schiaccia la quinta meta, non trasformata.

Rimane poco tempo e i Titani, punti nell’orgoglio, raccolgono tutte le forze e si riaffacciano nell’area di meta fiorentina segnando a tempo scaduto. Termina così 31-12 una  bella partita, giocata per lo più nel secondo tempo e vinta con grinta dai fiorentini che dimostrano sempre di dare del filo da torcere a tutti.

Un saluto e un ringraziamento a Dimitri Tsulukidze che con questa partita termina la sua avventura a Firenze e rientrerà la settimana prossima nel suo paese natio, la Georgia.

Toscana Aeroporti I Medicei U18: Chiarini, Panerai L., Minucci A., Tuci, Tsulukidze, Scalise, Cherici, Saccardi, Falcini, Cendali, Chiti, Touires, Brogi, Bizzarri, Bianchini, Cosci, Metti, Sorrentino, Panerai V., Becattini, Barbieri, Bovo.

All. Falleri 

I Titani: Garofalo, Lo Tufo, Nomellini, Stalzer, Avenante,Campogiani, De Felice, Del Dotto, Shtylla, Phillips, Lucchesi, Bianchi, Quiriconi, Marchetti,Terni, La Porta, Marzona

All. Dallan

aemme – Ph. Alessandro Metti