Per i Cadetti una sconfitta che serve per crescere

Punteggio pesante ma tanti spunti positivi nella gara di Recco

Recco – L’ultimo test a quindici giorni dall’avvio del campionato di Serie A ha visto la Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti soccombere alla più esperta formazione del Pro Recco Rugby con un passivo di 35 a 0. Un punteggio pesante che, al di là dell’indubbia caratura degli avversari che militano nella categoria ormai stabilmente e sempre con obiettivi importanti, non rende onore a quanto di buono i gigliati hanno messo in mostra sul sintetico ligure. Buona la prova dei toscani soprattutto nel secondo tempo, quando hanno spostato a lungo il baricentro del gioco nella metà campo avversaria, pur non riuscendo a concretizzare le diverse occasioni procurate.

LA CRONACA

Buon avvio dei ragazzi di Lo Valvo che però vengono subito imbrigliati dai padroni di casa, orchestrati dall’apertura Agniel che detta con maestria i ritmi del gioco. I toscani sono costretti a retrocedere sotto la spinta degli avversari, che si portano in vantaggio all’8′ con Actis. Gli ospiti lottano ma non riescono a sviluppare al largo il proprio gioco, mentre al 23′ i liguri trovano il corridoio giusto per lanciare in meta l’ala Monfrino. I gigliati sembrano accusare il colpo e dopo poco subiscono ancora: stavolta la meta biancoceleste arriva su un’azione in maul.

Nel secondo tempo il match è più equilibrato ed i Medicei spingono con decisione sull’acceleratore, tenendo in mano le redini del gioco e sfiorando la meta con Biagini. I padroni di casa operano di rimessa e, a dispetto degli sforzi dei gigliati, vanno a segno con una bella fuga di Agniel lungo l’out di sinistra. Il predominio territoriale dei toscani resta purtroppo sterile e nel finale una meta d’intercetto punisce fin troppo duramente i gigliati.

DICHIARAZIONI

Al termine del match, coach Lo Valvo si è detto comunque soddisfatto: “Al di là del risultato ho avuto tanti spunti positivi dalla gara. Il punteggio non rispecchia l’andamento della partita perché per lunghi tratti abbiamo avuto tanto possesso e abbiamo fatto tanto guadagno territoriale. Ho visto buoni segnali anche dal punto di vista della disciplina. Tutto sommato una buona prova.”

Recco, Campo Carlo Androne – domenica 30 settembre 2018

Pro Recco Rugby v Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti 35 – 0 (21 – 0)

Marcatori: p.t. 8′ m Actis tr Agniel (7-0); 23′ m Monfrino Ma. tr Agniel (14-0); 26′ m Corbetta tr Agniel (21-0); s.t. 27′ m Agniel tr Agniel (28-0); 38′ m Torchia tr Agniel (35-0)

Pro Recco Rugby: Gaggero; Romano, Panetti, Torchia, Monfrino Ma.; Agniel, Tagliavini; Monfrino Mi., Canoppia, Rosa; Nese, Chtaibi; Corbetta, Noto, Actis. Entrati nel secondo tempo: De Marchi, Avignone, Pagano, Maggi, Metaliaj, Baldassarri, Romano, Cinquemani, Mitri

All.: Mc Lean

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti: Marucelli; Cervellati, D’Aliesio, D’Andrea, Petrangeli; Bartoli, Elegi N.; Burattin, Mannelli, Di Donna; Ferrami, Biagini; Panerai, Kapaj, Piccioli. Entrati nel secondo tempo: Chiostrini, De Castro, Del Bono, Fissi, Gaito, Krifi, Logi, Manigrasso, Santi Fr., Viviani

All.: Lo Valvo

Testo e Ph. Leonardo Fissi