Si chiude il Girone 1 con la vittoria sulla Pro Recco

Continuano le indicazioni positive in vista della Poule Promozione che slitta di una settimana causa maltempo

Firenze – Il punteggio eclatante (45 a 5) è il dato meno indicativo dell’esito dell’ultimo turno del Girone 1 di qualificazione giocato nell’anticipo di sabato dalla Toscana Aeroporti I Medicei. Il confronto visto al Ruffino Stadium tra due squadre già qualificate matematicamente alla Poule Promozione ha avuto altre valenze per i due staff tecnici che hanno sicuramente messo in campo un organico dettato da esigenze di recupero di minutaggio per alcuni e inserimenti sperimentali per altri. A parità di condizioni però il valore di una vittoria così netta rimane comunque importante per i gigliati a conferma del buon lavoro di costruzione del griuppo operato sia nel primo XV che nelle categorie a monte che spingono tutto il movimento.

Le note positive vengono dagli esordi, dalle conferme e dai rientri. Esordio col botto quello in maglia biancoargentorossa di Rodwell (autore di 2 mete e Ruffino Man of the Match). Non meno positivo quello del giovane Bartoli, che ha ben sostituito al 10 il sempre ottimo Newton e si è presentato al pubblico fiorentino con una bellissima meta. Positivo anche l’esordio in meta in prima squadra della terza Chianucci altra giovanissima promessa gigliata che come gli altri giovani scesi in campo non hanno fatto rimpiangere i titolari. Le conferme, tra gli altri, vengono da giocatori come il mediamo di mischia Taddei, le ali Lubian Citi – 1 e 2 mete segnate per loro –  e il centro D’Andrea –  pienamente recuperati al rientro in prima squadra da un lungo infortunio – che continuano a fare bene e a dare garanzie.

La rassegna potrebbe continuare ma sta di fatto che la squadra sembra pronta a far bene nella imminente Poule Promozione. L’appuntamento sarebbe stato già per domenica prossima ma il maltempo ha costretto a rimandare per neve diverse partite compresa le due Benevento v L’Aquila e Gran Sasso v Capitolina del Girone 4 decisive per la futura composizione della Poule Promozione dove una tra Capitolina e Benevento se la vedrà per la qualificazione ai play off per l’Eccellenza con L’Aquila, la Primavera Roma, l’Accademia Francescato, la Pro Recco e la Toscana Aeroporti I Medicei.

La partita si mette subito bene per i ragazzi di Presutti e Martin: dopo nemmeno due minuti Citi si fa trovare pronto a segnare la prima delle sue due mete di giornata, al termine di un contrattacco bruciante partito da un pallone recuperato dai 22 m dei toscani. E proprio la buona attitudine al breakdown dei biancoargentorossi sarà la loro arma migliore contro i ripetuti attacchi vicino al punto d’incontro degli ospiti: a fine match saranno tantissimi i palloni recuperati dai fiorentini. La segnatura precoce galvanizza i toscani che non tolgono il piede dall’acceleratore ed alla fine del primo tempo avranno già realizzato quattro mete, frutto di un dominio in tutti i settori del gioco.

Con i cambi del secondo tempo, l’età media già bassa de I Medicei scende ancora, ma non cambia l’attitudine positiva. Già al primo minuto è Chianucci ad eludere un paio di placcaggi e segnare. Tra i giovanissimi, anche Bartoli riesce a coronare l’esordio con una bella meta. Passano i minuti e gli ospiti non sembrano essere in grado di trovare le contromosse. Alla fine saranno sette le mete realizzate da I Medicei contro la sola degli ospiti, messa a segno da Cacciagrano nell’ultima azione del match.

Il director of rugby Presutti commenta: «Finale di girone positivo, abbiamo dato spazio a molti giovani, come ha fatto il Recco, era una partita che hai fini della classifica non diceva cose diverse da quelle che sono state fino ad ora. Sono contento per l’attitudine che è stata buona, abbiamo fatto giocare un po’ tutti, avevamo una squadra molto giovane, 12/15 non avevano nemmeno 20 anni, sono contento per come hanno risposto. Siamo migliorati nella disciplina, nell’ordine, c’è più coesione e collaborazione tra i ragazzi, sono molto contento. Adesso si entra in una fase diversa, con problematiche e squadre diverse, per cui dobbiamo stare attenti. Cominciamo a lavorare già lunedì e vedremo quello che riusciamo a fare. Non ci nascondiamo. Abbiamo delle buone ambizioni e cercheremo di metterle in pratica. Se ci riusciremo, saremo stati bravi, altrimenti… pazienza. Non ci sono partite facili né ci sono gironi facili. Diciamo che adesso, con i gironi tra le prime tre, sarà una caratura un po’ diversa e fare trasferte a L’Aquila, Benevento o Roma sarà più difficile. Vedremo, sarà quel che sarà, però mi auguro che sarà molto difficile per loro giocare in trasferta da noi.»

Le dichiarazioni del RMoM Sebastian Rodwell: «E’ stato bello rientrare a Firenze, molti ricordi, molta emozione. Un perfetto inizio, per conoscere il gruppo. Ci siamo allenati bene in settimana e, nonostante la partita non avesse valore a livello di punteggio per la classifica, il nostro obbiettivo era fare bene, segnare il più possibile e giocare. Penso che possiamo dirci soddisfatti. Sicuramente è stata una partita impegnativa. Da quello che mi hanno raccontato i ragazzi, all’andata era stata una bettaglia e volevano rifarsi qui a Firenze. Per quanto mi riguarda è stato molto facile inserirmi nel gruppo. Molti ragazzi nuovi, tutti molto gentili… fantastici! Meglio di questo, non potevo aspettarmi».

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – Sabato 14 gennaio 2017

Toscana Aeroporti I Medicei v Pro Recco Rugby 45-5 (5-0)

Marcatori: p.t.  2’ m Citi (I Medicei), tr. Newton 7-0, 13’ m Lubian (I Medicei), tr. Newton 14-0, 25’ m Citi (I Medicei), nt 19-0, 33’ m Rodwell (I Medicei), tr Newton 26-0; s.t. 1’ m Chianucci (I Medicei), tr Reale 33-0, 15’ st m Rodwell (I Medicei), nt 38-0, 32’ st m Bartoli (I Medicei), tr Reale 45-0, 39’ st m Cacciagrano (Recco), nt 45-5

 

Toscana Aeroporti I Medicei: 15 Reale, 14 Lubian (25’ st Logi), 13 D’Andrea (1’ st Cocchi), 12 Rodwell, 11 Citi (23’ st Morsellino), 10 Newton (1’ st Bartoli) , 9 Taddei, 8 Bottacci (1’ st Chianucci), 7 Cosi (c), 6 Meyer (vc), 5 Savia, 4 Biagini, 3 Battisti (1’ st Zileri), 2 Broglia (1’ st Fanelli), 1 Cesareo (13’ st Panerai).

All. Presutti, Martin

Pro Recco Rugby: 15 Becerra, 14 Canoppia, 13 Cinquemani, 12 Torchia (c) (12’ pt Balducci, 20’ st Chiorra),11 Bertagnon, 10 Heymans, 9 Di Tota, 8 Rosa, 7 Barisone (10’ st Canoppia), 6 Ferrari (20’ st Cacciagrano), 5 Cartoni (15’ st Cavallo), 4 Mina, 3 Di Valentino (10’ st Corbetta), 2 Bedocchi (v), 1 Actis.

A disposizione:  26 Avignone, 18 Noto.

All. Villagra

Arb. Sig. Russo

Cartellini: p.t. 24’ cg Heymans (Recco); s. t. 14’ cg Mina (Recco), 23’ st cg Panerai (I Medicei)

Calciatori: Newton 3/4, Reale 2/3, Heymans (Recco) 0/1.

Note: pomeriggio freddo di sole con circa 6 gradi. Campo in buone condizioni. Circa 700 spettatori presenti

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 5; Pro Recco Rugby 0.

Ruffino Man of the match: Rodwell (Toscana Aeroporti I Medicei).

Jacopo Gramigni – Gianni Savia – Ph. Donatella Bernini