Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti continuano a sorprendere, battuto il Romagna

La sesta vittoria consecutiva vale il secondo posto per i ragazzi di Lo Valvo

Firenze – La Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti centra il sesto successo consecutivo contro il Romagna RFC per 17 a 12 alla fine di una partita combattutissima e conquista la seconda posizione in classifica di serie B valida per i playoff promozione. Una partita dai due volti: primo tempo di marca medicea al quale i romagnoli hanno contrapposto una seconda frazione molto intensa. Bravi i ragazzi di Lo Valvo a non perdere la bussola in un secondo tempo al calor bianco, dal quale nonostante gli strenui tentativi di recupero degli ospiti, ne sono usciti meritatamente vittoriosi.

LA CRONACA

Condizioni non facili, oggi a Firenze: la pioggia caduta abbondante nella nottata ha intriso il campo di gioco. C’è da aspettarsi un match chiuso, le condizioni non sembrano ideali per favorire il bel gioco. Inizio con meta, per I Cadetti! Sul calcio d’invio sono dapprima i trequarti a difendere il possesso, poi gli avanti a sviluppare il gioco fino a far giungere il pallone a D’Aliesio che va a schiacciare. Petrangeli aggiunge gli extra per il 7 a 0, al 1’. L’inizio così promettente è indice della voglia dei fiorentini: appoggiandosi ad un pacchetto in gran spolvero, i fiorentini gestiscono il possesso e mettono in grande difficoltà gli ospiti. All’11’ è Burattin ad andare in meta. Petrangeli trasforma ed è 14 a 0. I Cadetti gestiscono il gioco ma non riescono a creare ulteriori pericoli ed un buon primo tempo si chiude su un promettente 14 a 0.

Il secondo tempo vede i romagnoli più aggressivi, impegnati da  subito a cercare di ridurre lo svantaggio. Si combatte nei 5 m dei fiorentini, con un maul, rinvigorito dai cambi in prima linea, che arriva fino ad una spanna dalla meta. Buon lavoro della difesa a negare spazi ed alla fine è Meyer ad intercettare il pallone. Il rilancio del gioco è molto lungo e causa una nuova mischia ad introduzione romagnola, proprio davanti ai pali. I fiorentini liberano in touch e, dal maul seguente, il Romagna arriva alla meta, al 13’. Non riesce la trasformazione, è 14 a 5. Una bella iniziativa di Bartoli arriva fino ai 22 ospiti, prima di esser fermata. Sulla mischia, I Cadetti ottengono un penaltouch ben giocato. Romagna in affanno, ancora fallo e l’arbitro richiama gli ospiti ad una maggior disciplina. Petrangeli piazza per il 17 a 7 al 17’. I romagnoli ripartono all’attacco ed arrivano in prossimità della meta. I Medicei riescono ad arginare l’offensiva ma in modo irregolre, l’arbitro richiama anche Meyer. Sulla ripartenza, l’apertura romagnola è lesta ad incunearsi per la meta. Gallo trasforma: al 22’ siamo sul 17 a 14. Problemi in touch per I Medicei , che cedono il possesso a degli ospiti rinvigoriti, che organizzano un maul che avanza. Siamo nei 22 fiorentini con gli ospiti a gestire il possesso. Fermati irregolarmente, l’arbitro impartisce il cartellino giallo a Biagini. È mischia, con D’Andrea impiegato come flanker. La prima linea ospite è pescata in fallo, Petrangeli può allontanare, ma il possesso viene ceduto nuovamente. Sono fasi concitate ed il mediano ospite calcia un giocatore mediceo a terra, senza nessun richiamo, la partita sta sfuggendo al controllo della terna. Ancora uno stamping su Di Donna e l’arbitro concede soltanto un calcio di punizione. Siamo nei 5’ finali con il touch che ancora non funziona. Delle Piane mantiene comunque il possesso. Il neo entrato Nava porta il pallone nei 22 ospiti, gli avanti fiorentini lottano ed avanzano, Meyer sembra trovare il varco giusto ma è isolato e la difesa ospite forza il tenuto, mentre termina l’inferiorità numerica dei fiorentini. Infrazione de I Medicei e penaltouch a metà campo per i romagnoli. Siamo all’ultima azione con i Medicei ad arginare l’offensiva degli ospiti. Biagini riconquista il possesso, un possesso decisivo e l’arbitro fischia la fine.

INTERVISTA di Beppe D’Andrea a coach Lo Valvo a fine gara

Siamo con Daniel Lo Valvo, allenatore della squadra cadetta. Partita conclusa, 17 a 12, ma una partita difficile.

Sì, siamo partiti benissimo, per tutto il primo tempo superiori ma no siamo riusciti a chiuderla lì. Poi nel scondo tempo nervosismo… È andata bene!

È la sesta partita di fila che portiamo a casa, pause di Natale e del 6 Nazioni comprese.

Importantissimo. Adesso noi guardiamo ad ogni singola partita, senza guardare cosa abbiamo fatto ma solo cosa dobbiamo fare. Come dico sempre ai ragazzi, per noi sono tutte finali, le dobbiamo affrontare tutte nella stessa maniera, più concentrati possibile e nel miglior modo possibile.

Livorno ha perso con Pesaro ed ora i Cadetti sono secondi.

Ancora il campionato è lunghissimo, è tutto da giocare e dobbiamo rimanere lì attaccati a giocarsela nel gruppo delle prime tre.

C’è ancora una piccola pausa. La utilizzerai per lavorare sui touch, che oggi sono andati un po’ alternati?

Siamo andati molto, molto bene in mischia, nel touch invece malissimo, occorre esser sinceri. Lavoreremo anche lì cercando sempre di migliorare, di crescere.

Complimenti, comunque. Il lavoro svolto sul gruppo si vede bene, è una crescita continua e noi tifosi ci spettiamo delle belle cose.

Anche noi ci aspettiamo delle belle cose, i ragazzi lo meritano. stanno lavorando duramente ed è un gruppo fantastico.

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – Domenica 18 febbraio

Serie B XIII giornata

Toscana Aeroporti I Medicei v Romagna RFC  17-12 (4-1)

Marcatori: p.t. 1’ m D’Aliesio tr Petrangeli (7-0); 11’ m Burattin tr Petrangeli (14-0); s.t. 53 m Romagna (14-5); 56’ cp Petrangeli (17-7); 62’ m Romagna tr Gallo (17-12);

Romagna RFC: Assirelli, Baldassarri, Bissoni, Caminati, Coppola, Dell’Amore, Di Lena, Donati, Fantini A, Fiori, Gallo, Lepenne, Manuzi, Maroncelli, Martinelli, Medri, Onofri, Paganelli, Pierozzi, Pirini, Saporetti, Scermino, Sgarzi, Soldati, Urbinati.

All. Ievolella.

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti: Delle Piane; D’Aliesio, D’Andrea, Petrangeli, Cervellati (74’ Nava); Bartoli, Gaito; Burattin (69’ Chiostrini), Di Donna, Meyer; Massimo, Biagini, Cesareo (57’ Manigrasso), Kapaj (62 Fanelli), Piccioli.

A disposizione: 19 Ferrami, 21 Guariento, 22 Marucelli.

All. Lo Valvo

Arb. Nobile (FR)

Cartellini: 66’ giallo a Biagini (Toscana Aeroporti I Medicei);

Calciatori: Petrangeli (Toscana Aeroporti I Medicei) 3/3; Gallo (Romagna RFC) 1/2.

Note: nuvoloso, temperatura 8°C, campo pesante, spettatori circa 250.

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 4; Romagna RFC 1.

Ruffino Man of the Match: Alessandro Meyer (Toscana Aeroporti I Medicei)

Jacopo Gramigni – Gianni Savia – Beppe D’Andrea – Ph. Donatella Bernini