Toscana Aeroporti I Medicei Under 18 conquista a Napoli il primo Torneo del Golfo

Una grande festa di sport e di amicizia splendidamente organizzata dai Borbonici

Napoli, Stadio Militare Generale Albricci – domenica 29 aprile

1° Torneo del Golfo – Categoria Under 18

Risultati

FTGI I Borbonici RC – Toscana Aeroporti I Medicei: 7-12

Rugby Napoli Afragola – Toscana Aeroporti I Medicei: 5-43

FTGI I Borbonici RC – Rugby Napoli Afragola: 12-5

Toscana Aeroporti I Medicei: Almansi, Bacci, Biagini, Bonaccorsi, Campolucci, Cendali, Chiti R., Ciampi, Di Puccio, Elegi, Falchini, Fialà, Fissi, Izzo, Mascalchi, Metti L., Michelagnoli, Plenzick, Querci, Raimo, Sassi, Sestini, Sulli, Touires

All. Sorrentino e Falleri

 

E’ stato un fine settimana di rugby e di festa per l’under 18 di Toscana Aeroporti I Medicei che si è aggiudicata il 1° Torneo del Golfo organizzato dalla giovane franchigia dei Borbonici, nata all’inizio di questo campionato dalla sinergia di A.P. Partenope Rugby e Amatori Rugby Torre del Greco per contribuire alla valorizzazione del rugby giovanile partenopeo.

La manifestazione si è svolta in forma di triangolare con partite di 40 minuti ciascuna ed ha visto la partecipazione, oltre che dei Borbonici e dei Medicei, anche del Rugby Napoli Afragola, franchigia impegnata nel campionato Elite di area 4.

Per i Medicei è stata anche un’opportunità per rinsaldare i legami di amicizia nati nello scorso mese di ottobre, quando i Borbonici hanno fatto visita ai gigliati in occasione di un precedente test-match al Ruffino Stadium Mario Lodigiani.

Il weekend dei ragazzi di Sorrentino e Falleri è iniziato sabato pomeriggio con un allenamento congiunto sul campo dell’Amatori Torre del Greco ed è proseguito domenica mattina con il torneo sul terreno di gioco dello Stadio Militare Gen. Albricci di Napoli.

Sotto un sole estivo la manifestazione si è aperta con il confronto fra i padroni di casa ed i Medicei. A dispetto della meta fulminea realizzata dai Medicei al primo minuto con Elegi, i padroni di casa hanno contrastato con una bella aggressività alla quale i gigliati hanno risposto con ordine mantenendo per lunghi tratti il controllo del gioco ed andando ancora a segno con Sestini in maul intorno al quarto d’ora. Il match è proseguito con ritmi alti nonostante il gran caldo e sull’ultima azione la combattività dei padroni di casa è stata premiata da un bell’intercetto che ha portato la meta per i Borbonici.

Il secondo confronto è stato fra i Medicei ed il Rugby Napoli Afragola; dopo un’iniziale pressione dei partenopei, i biancoargentorossi hanno aperto le marcature con Fialà, seguito da Elegi (2), Almansi, Michelagnoli, Metti e Raimo, mentre alla trasformazione si sono alternati Almansi, Campolucci, Chiti ed Elegi, per un vantaggio complessivo di 43 punti, al quale i campani hanno risposto con orgoglio realizzando nel finale la meta della bandiera.

Nell’ultimo incontro i Borbonici hanno superato il RNA per 12 a 5, piazzandosi al secondo posto dietro i Medicei.

Finite le ostilità sul campo, i giocatori si sono ritrovati tutti insieme per le premiazioni e soprattutto per uno splendido terzo tempo che, come nelle migliori tradizioni del rugby, ha riunito tutti i partecipanti in un grande festa di sport grazie all’eccezionale ospitalità dei padroni di casa.

elleffe – Ph. Leonardo Fissi