Under 18, il bicchiere è mezzo pieno

Chiusura positiva del girone di andata per la formazione Elite in Emilia, stop tra le mura amiche per la Regionale

Il pacchetto di mischia in azione

Reggio Emilia – Si conclude in trasferta a Reggio Emilia il girone di andata de I Medicei, di fronte Toscana Aeroporti i Medicei e Valorugby. I fiorentini giocano per mantenere la testa della classifica.

I giovani organizzati da Sorrentino sono ben posizionati, concentrati e sicuri. La partita si svolge nel campo sintetico di Reggio Emilia, molto piccolo sia in larghezza che in lunghezza; le ridotte dimensioni però non impensieriscono troppo il XV fiorentino, che al primo minuto va a  segno con Pracchia (tr. 0-7).

Sul rinvio la squadra di casa reagisce schiacciando nella propria metà campo I Medicei che calciano per togliersi dagli impicci, ma l’intercetto sul calcio ribalta la situazione permettendo all’ala reggiana si schiacciare vicino ai pali, permettendo all’apertura la facile trasformazione per il 7-7.

Si riparte e il Valorugby, carico per la meta realizzata, continua a spingere e a dare filo da torcere; il gioco si sviluppa molto sugli avanti, I Medicei provano a far partire gli atleti più veloci ma lo spazio è stretto e il terreno non permette di prendere velocità fino al 15’ quando Frangini sblocca il risultato, portando gli ospiti sul 7-14 (tr Pesci).

Si continua a lottare molto, sul campo stretto sono molte le mischie ed anche i touch fioccano, per la poca precisione nel gioco al piede dettata dalla disabitudine alle misure del terreno.

La squadra di casa è comunque ostica, ben organizzata e forse sfortunata ad incontrare i Medicei in un momento in cui non ha neanche cambi a disposizione.

I ragazzi di casa si fanno comunque onore e lottano anche se non riescono ad essere incisivi. Per alleggerire la pressione dei fiorentini si affidano molto al gioco al piede ma il triangolo allargato biancoargentorosso fa buona guardia e, appena gli spazi si aprono, Soro infila la terza meta per i toscani (tr Pesci) per il 7-21 che chiude la prima fase di gioco.                                     

La ripresa vede una timida spinta iniziale dei padroni di casa che però, pressati nella propria area, non riescono a reggere la spinta del pacchetto fiorentino che manda in meta Migliori (nt, 7-26).

La difesa reggiana inizia a scricchiolare e dopo appena 8 minuti entra in meta Frangini (tr Pesci, 7-33).

La diga è ormai aperta ed I Medicei dilagano: al 23’ meta di Fialà (tr Pesci, 7-40), al 27’ meta Cardoso (tr Pesci 7-47), al 31’ meta ancora di Fialà (tr Pesci, 7-54).

Larga vittoria dei bianco argento rossi che concludono il girone di andata con una vittoria e consolidano la testa della classifica

Toscana Aeroporti I Medicei U18: Campolucci, Bonaccorsi, Querci,  Brogi, Nannini, Metti L., Metti T., Raimo, Hill, Fialà, Migliori, Frangini, Ciampi, Soro, Sassi, Pracchia, Biagini, Chiti R., Di Puccio, Ferrazza, Cardoso, Pesci.

All. Sorrentino

Aemme – Ph. A. Metti

Domenica amara per la Regionale

L’Under 18 regionale

Domenica 13 gennaio, la formazione Under 18  Regionale di Toscana Aeroporti I Medicei risente oltremisura delle assenze di alcuni giocatori e non riesce a superare la coriacea franchigia dei Mascalzoni. Dopo una  meta iniziale i fiorentini sono costretti sulla difensiva per tutto il primo tempo. Sebbene sembri fatta quando su un intercetto i biancoargentorossi portano a due le segnature, al rientro in campo sono gli ospiti a far valere la loro discreta organizzazione di gioco. 

I ragazzi di Falleri commettono troppi errori acuiti dal nervosismo per il non riuscire ad adattarsi al metro arbitrale, errori che nei minuti finali portano ad una espulsione, invece che alla meta agognata. 

La differenza la fanno i punti delle trasformazioni, punti che consentono alla compagine ‘costiera’ di espugnare il Padovani (10-14) e portarsi a un solo punto da I Medicei al secondo posto della classifica guidata dai Ghibellini.

Toscana Aeroporti I Medicei U 18: Cherici, Touires, Scalise, Minucci A., Bianchini, Cendali, Falchini, Chiarini, Saccardi, Innocenti, Panerai V., Bianchi, Bizzarri, Chiti M., Barbieri, Tsulukidze, Panerai L., Valentino, Cosci, Archetti, Casini, Tuci

All. Falleri

Nicher – Ph. Roberta Falcini