I Medicei chiudono la Coppa Italia con una vittoria sulla Lazio

I gigliati vincono con i biancocelesti e in attesa del posticipo tra Valorugby e Viadana salgono in seconda posizione del girone

Rodwell e Lubian – Foto Donatella Bernini

La Toscana Aeroporti I Medicei ha chiuso con una rotonda vittoria la sua partecipazione alla Coppa Italia 2019. Nel mirino dei fiorentini la Lazio Rugby 1927 che al termine di un match non caratterizzato da grandi ritmi ma comunque aspro ha dovuto cedere ai ragazzi di Presutti e Basson per 12 a 24. I gigliati si sono portati in seconda posizione in classifica nell’attesa del posticipo che dallo scontro diretto tra Valorugby e Viadana decreterà la finalista del Girone 2.


Prime fasi del match di marca biancoargentorossa, con la coppia sudafricana Basson/Greef a trascinare un gruppo determinato a non lasciare agli avversari punti anche se non più utili per la classifica. Tutti i reparti hanno girano al meglio, con la Lazio messa la muro e incapace di reagire spesso anche a causa di qualche errore che ha condizionato la squadra di Montella. Mattatore del match l’ala Mattoccia che ha segnato la doppietta che è valsa anche la nomina a man of the match, con il numero 8 Greef a fare il resto per chiudere la prima frazione di gioco sul 21 a 0 per i fiorentini.


Nel secondo tempo, quando tutto è sembrato andare verso un finale già segnato, ad un calo di tensione de I Medicei è corrisposto un ritorno della squadra di casa. Nell’ultimo quarto con DI Giulio in meta l’orgoglio laziale si è riacceso insieme agli animi dei biancocelesti. Ne è scaturita una fase di gioco aspra che ha portato ad una seconda meta ma anche un giallo e un rosso per i laziali. Ultimi minuti dedicati a riprendere il controllo della partita da parte gigliata fino al fischio finale di Vedovelli.


DICHIARAZIONI
«Abbiamo chiuso il torneo nella maniera migliore. Oggi abbiamo fatto una buona partita con tutti i cambi che volevamo. – ha commentato coach Presutti a fine match – Abbiamo fatto anche un gran bel primo tempo poi nel secondo ci siamo un po’ persi. Il tutto dovuto forse un po’ all’irruenza abbiamo preso qualche calcio di troppo ma abbiamo comunque chiuso la partita in maniera positiva. Pensando a questa Coppa Italia e guardandosi indietro in fondo non c’è molto da rimpiangere. Avevamo in programma di far determinate cose e così abbiamo fatto. Il problema è che commettiamo degli errori e quando questo succede… Però diciamo che con il Viadana ce la siamo giocata, sia in casa che in trasferta, lo stesso con il Valorugby e con la lazio abbiamo fatto i punti che dovevamo fare. Con i se e con i ma non andiamo da nessuna parte, si va avanti si lavora e adesso cominciamo già da lunedì a preparare la prossima di TOP12. Le prime partite le abbiamo tutte con le prime del campionato per cui cercheremo di fare il massimo. In Coppa Italia non abbiamo mai guardato a quello che poteva succedere dopo la partita ma a dare determinate occasioni come abbiamo fatto domenica scorsa con Greef e altri, e abbiamo fatto lo stesso oggi con Newton e la prima linea e altri giocatori. Va bene così, non dobbiamo lamentarci di nulla o pentirci. Può darsi che facendo le cose in maniera diversa potevamo far peggio, chi lo sa. Così è andata e va bene».

Roma, CPO “Giulio Onesti” Acqua Acetosa- Sabato 19 gennaio 2019

Coppa Italia – VI giornata 

S.S.Lazio Rugby 1927 v Toscana Aeroporti I Medicei 12-24 (0-21)

Marcatori: p.t. 3’ m. Mattoccia tr Basson (0-7), 19’ m. Greef tr Basson (0-14), 32’ m. Mattoccia tr Basson (0-21) s.t. 57’m. Di Giulio (5-21), 66’ cp Basson (5-24), 69’ m. Bruno tr Duca (12-24) 

S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi (49’ Bonavolontà F.); Guardiano, Vella (64’ Lo Sasso), Borzone; Di Giulio; Ceballos (56’ Coronel), Bonavolontà D (64’ Brui); Bruno; Filippucci (c), Corcos (49’ Riedi); Blessano, Duca; Santana, Baruffaldi, Amendola (26’ Cafaro) 

All. Montella

Toscana Aeroporti I Medicei: Cerioni; Mattoccia, Lupini, Rodwell; Mccann; Cornelli, Basson; Greff (79’ Lubian); Chianucci (50’ Brancoli), Boccardo; Cemicetti, Minto (60’ Pierini); Montivero (55’ Battisti), Broglia (40’ Giovanchelli), Schiavon (24’-34’ Zileri) (50’-65’ Zileri)

all. Presutti

arb. Federico Vedovelli (Sondrio)

AA1: Antonino Nobile (Frosinone) AA2: Francesco Pier’Antoni (Roma)

Quarto uomo: Angelo Paluzzi (Roma)

Cartellini: Al 24’ cartellino giallo a Jacopo Schiavon (Toscana Aeroporti I Medicei), al 60’ giallo a Matteo Blessano (S.S. Lazio Rugby 1927), al 79’ rosso a Alessio Guardiano (S.S. Lazio Rugby 1927)

Calciatori: Stefan Basson (Toscana Aeroporti I Medicei) 4/5, Gianmarco Duca (S.S. Lazio Rugby 1927) 1/2

Note: Giornata fredda e piovosa, spettatori presenti 200 circa. 

Man of the Match: Alessio Mattoccia (Toscana Aeroporti I Medicei)

Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 0, Toscana Aeroporti I Medicei 4

Jacopo Gramigni