Le Under 18 di Toscana Aeroporti I Medicei calano il poker

Quarta coppia di successi. Vittoria combattuta per la Regionale in terra aretina, l’Elite sconfigge i Cavalieri al Lodigiani.

Firenze Toscana Aeroporti I Medicei-Cavalieri Union Prato Sesto 29-3 (10-3)

La quarta giornata di campionato U18 Elite vede lo scontro al vertice tra Toscana Aeroporti I Medicei e Cavalieri Union Prato Sesto.

Sotto un cielo plumbeo sul verde del Ruffino Stadium Mario Lodigiani si è giocata una partita sentita e tirata tra la U18 Elite di Toscana Aeroporti I Medicei e la formazione U18 Elite dei Cavalieri Union Prato Sesto; la giornata ha visto vittoriosi per 29-3 i biancoargentorossi che hanno conquistato il punto bonus e mantengono a punteggio pieno la testa del girone.

LA CRONACA

La partita si preannunciava difficile, entrambe le squadre provenivano da tre turni vittoriosi, entrambe a punteggio pieno e tutte e due determinate a dare battaglia e spettacolo, e così è stato. Il pubblico del Lodigiani ha potuto gustare una partita ben giocata, emozionante e sempre attiva in ogni situazione.

I Cavalieri si sono presentati subito aggressivi e nei primi minuti hanno provato a scardinare la difesa gigliata con delle veloci percussioni, ma i ragazzi di Sorrentino hanno mantenuto lucidità e disciplina, egregiamente contenuto le ondate offensive pratesi combattendo su ogni azione e mettendo in difficoltà gli avversari sui punti d’incontro, rubando diversi palloni e innescando rapide azioni di contrattacco che hanno costretto gli avversari sulla difensiva, costringendoli spesso al fallo.

Le due squadre si sono affrontate a viso aperto con veloci cambi di fronte. I Medicei non sono riusciti a sfruttare un calcio di punizione al 12′, ma hanno concretizzato al 22’ un’altra punizione, che Pesci ha calciato tra i pali portando il punteggio sul 3-0.

La partita si è ulteriormente infiammata, i Cavalieri hanno reagito lancia in resta attaccando le linee Medicee, ma gli scudi gigliati hanno resistito e al 32′, dopo un contest al volo vinto da Del Bono, con una bel guizzo Campolucci prende palla, ubriaca la difesa avversaria e si tuffa in meta (tr. Pesci 10-0).

I Cavalieri non demordono e continuano ad attaccare fino a quando, al 35’, costringono al fallo i gigliati e su calcio di punizione accorciano portando il punteggio sul 10-3, che chiude la prima frazione di gioco.

Inizia la seconda frazione e al 2′ st, da un penaltouch vinto, parte la rolling maul biancorgentoorossa che porta in meta l’ovale schiacciato da Querci (Tr. Pesci 17-3)

I Cavalieri, pur accusando il colpo, non mollano e attaccano ma la difesa gigliata è concentrata e non cede terreno, anzi vince i punti d’incontro e riporta il gioco nella metà campo avversaria. Il tempo passa, I Medicei tengono sotto controllo la partita pronti ad approfittare degli errori dei Cavalieri e da uno di questi al 12′ st Frangini schiaccia in meta (nt 22-3).

I minuti scorrono, i gigliati sono sempre padroni del gioco, continuano con le loro fasi offensive alla ricerca della quarta meta, che gli consentirebbe di prendere il bonus partita, e al 40′ sull’ultima azione Raimo intuisce un varco nella difesa pratese e si lancia in meta per il punto di bonus (tr. Pesci 29-3).

La partita finisce con questo punteggio, con le squadre in cerchio per il saluto finale e l’Alabim risuona anche oggi al Lodigiani.

Toscana Aeroporti i Medicei U18: Pesci, Nannini, Di Puccio, Chiti R., Campolucci, Del Bono, Biagini, Frangini, Michelagnoli, Mannelli (Pracchia), Raimo, Metti L., Sassi (Migliori), Querci (Soro), Krifi (Bonaccorsi)

a disp.: Cardoso, Cherici, Ferrazza

All. Sorrentino

Cavalieri Union Rugby Prato Sesto U18: Castellana, Goggioli, Pancini, Nistri, Fattori, Magni, Ghelardini, Sghinolfi, Morelli, Righini, Casciello, Ciampolini, Sansone, Baldelli, Neculai, Di Leo, Borgioli, Benedetti, Viazzi, Mariotti, Carafa, Alessandri.

All. Nuti

emmeemmeph M. Metti

Ftgi Centauri – Toscana Aeroporti I Medicei 7-12 (7-12)

Quarta giornata sofferta per l’under 18 regionale che vede sfidarsi i Centauri e i Toscana Aeroporti i Medicei. Si inizia con 45 minuti di ritardo causa una manifestazione podistica che ha condizionato il percorso per il campo Arrigucci di Arezzo, reso pesante dalle precipitazioni. La pioggia scende copiosa ed i ragazzi di casa si fanno sentire da subito; i biancoargentorossi riescono a tenere a freno gli attacchi dei Centauri che comunque soffrono la tattica dei fiorentini bene organizzati. Al 6’ i Medicei sono già andati vicino alla meta con Metti al quale viene tenuta alta la palla nel momento di schiacciare. Minucci si infortuna su un’altra azione d’attacco ed è costretto ad uscire. Le fasi sono concitate, i fiorentini spingono forte ma non concludono e vengono rimandati indietro.

Il gioco si sposta a centrocampo ed è Calisi che raccoglie un passaggio di Scalise e trova un varco nella difesa avversaria che gli permette di schiacciare a centro pali per la facile trasformazione di Cini, 0-7.

Il gioco riprende. I capovolgimenti di fronte sono continui e la partita è tirata e per niente facile. I padroni di casa tentano in tutti i modi di raddrizzare il risultato e pressano, costringendo i fiorentini anche a diversi errori che portano a falli inutili, tanto che al 29’ Falchini viene ammonito per placcaggio alto, ed è appena due minuti dopo che I Centauri accorciano le distanze con una bella meta del secondo centro, fintando il passaggio e entrando in meta dai 5 metri per il 7-7.

I ragazzi di Toscana Aeroporti I Medicei stringono i denti e lottano tanto che a seguito di un touch guadagnato sui 5 metri avversari, con un carrettino ben organizzato, Bianchini riesce a schiacciare l’ovale, meta non trasformata, 7-12.

Dopo l’intervallo i 30 in campo fanno vedere una bella partita, le forze si equivalgono ma, proprio al rientro in gioco di Falchini, la stessa sorte tocca a Hill: giallo per placcaggio scorretto.

Anche in inferiorità numerica I Medicei si spingono nei 5 metri avversari e con una serie di pick and go si portano sulla linea di meta senza riuscire a schiacciare l’ovale. Anzi, I Centauri escono dall’impasse con un calcio e rimettono tutto in gioco avvicinandosi pericolosamente all’area di meta con un touch. Il lancio è storto, siamo agli sgoccioli e  l’arbitro fischia direttamente la fine della partita. Termina così un match sentito e combattuto che porta la vittoria a I Medicei.

Toscana Aeroporti I Medicei U18: Cini, Tuci, Sulli, Calisi, Panerai L., Scalise, Archetti, Falchini, Hill, Metti T., Chiti M., Valtancoli, Bianchini, Minucci F., Saccardi, Brogi, Bizzarri, Barbieri, Bovo, Bianchi, Chiarini, Tsulukidze.

All. Falleri

Ftgi I Centauri U18: D’Agostino, Galletti, Zanchi, Galasso, Marrani, Birchmeier, Ciotti, Aquilano, Burca, Casini, Medici, Galli, De Corso, Zucchini, Cagniacci, Strazzullo, Accordi, Lazzari, Segantini, Licheri, Karaboja, Ramaldi.

All.: Senesi

aemmeph. A. Metti